Tolgo il disturbo di Dino Risi - DVD

Tolgo il disturbo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Dino Risi
Paese: Italia
Anno: 1990
Supporto: DVD
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 5,90 €)

Dopo aver passato diciotto anni in una clinica psichiatrica, un anziano direttore di banca torna in seno alla famiglia che, però, lo accoglie freddamente: l'unica con cui riesce a creare un rapporto affettivo sincero è la nipotina di nove anni.
  • Produzione: Titanus Distribuzione Video, 2016
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Elliott Gould Cover

    Nome d'arte di E. Goldstein, attore statunitense. A lungo indeciso tra una professione «seria» e una carriera nel mondo dello spettacolo, alla quale si sente destinato dagli studi di recitazione, danza e canto, inizia come membro del coro negli spettacoli di Broadway. Il travagliato matrimonio con la cantante-attrice B. Streisand si rivela controproducente anche per la sua carriera, impedendogli di emergere da solo. Ma, tra gli anni '60 e '70, diventa il volto dell'altra America cinematografica, quella dolcemente sognatrice e ribelle nei confronti del conformismo e delle regole dei padri, con una serie di ruoli nei quali può perfezionare il suo malinconico personaggio, autoironico e strafottente: con P. Mazursky in Bob & Carol & Ted & Alice (1969), ma soprattutto con R. Altman, del quale diventa... Approfondisci
  • Dominique Sanda Cover

    Nome d'arte di D. Varaigne, attrice francese. Volto inquieto, sguardo profondo ed enigmatico, lavora come modella quando viene notata da R. Bresson che ne fa la tragica e intensa protagonista di Così bella, così dolce (1969). Il film le fornisce l’abbrivio per una serie di caratteri di donna «difficile», dal fascino ambiguo e dalle seduzioni sotterranee, come quello di Il conformista (1970) di B. Bertolucci o della Micol di Il giardino dei Finzi Contini (1971) di V. De Sica, premio Oscar per il miglior film straniero, tratto dall’omonimo romanzo di G. Bassani. Questo suo personaggio cresce ulteriormente con Gruppo di famiglia in un interno (1974) di L. Visconti, Novecento (1976) ancora di Bertolucci e L’eredità Ferramonti (1976) di M. Bolognini, che le vale un premio a Cannes come miglior... Approfondisci
  • Vittorio Gassman Cover

    "Attore e regista italiano. Nell'infanzia trascorsa tra Genova, Palmi e poi (definitivamente) a Roma, al seguito del padre ingegnere edile tedesco, già preannuncia un temperamento artistico esuberante e mercuriale. Allievo dell'Accademia d'arte drammatica, si impone come uno dei più dotati attori della propria generazione, in grado di affrontare sia i ruoli del repertorio classico (Amleto, Otello, Adelchi, Oreste) sia quelli del teatro moderno (Un tram che si chiama desiderio), lavorando con le compagnie più prestigiose e sotto i registi più importanti (in particolare L. Squarzina e L. Visconti). Nel 1954-55 fonda una propria compagnia, conservando sempre il gusto per la provocazione (da Kean, genio e sregolatezza, 1955, di Dumas padre, a Affabulazione, 1977, di Pasolini, fino a Ulisse e la... Approfondisci
Note legali