Traduttore: L. Crea
Editore: Fazi
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 16/06/2011
Pagine: 204 p., Rilegato
  • EAN: 9788864112701
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,45

€ 14,90

Risparmi € 7,45 (50%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Tiziana

    30/05/2014 15:13:16

    Di una tenerezza incredibile! Una storia dolcissima e poetica, senza pretese, senza profondità, ma intrisa di bei sentimenti e di semplicità.

  • User Icon

    mara regonaschi

    14/03/2012 10:57:09

    un libro ricco di emozioni e problematiche, presentate però con la leggerezza di chi non vuole infierire sul lettore, ma lasciarlo dolcemente emozionato, benevolmente colpito, trasmettendogli coscienza e benessere. Uno spietato realismo rappresentato con leggera ironia e saggio distacco.

  • User Icon

    Becky

    21/01/2012 11:22:07

    Lo stile narrativo è semplice, tanto che lo si scambia per un romanzo per bambini. In realtà, però, i temi trattati sono drammatici e a volte anche spinti, il che non lo rende più un romanzo per bambini. Questa dualità mi ha sconcertata nel corso della lettura. Il rebus mi è stato svelato dalle parole dell'autrice riportate sulla fascetta pubblicitaria (che per abitudine leggo di solito alla fine). "Avevo voglia di scrivere di cose che interessassero chi legge poco o si è disabituato alla lettura." Bene, in questo senso, allora, "Tom piccolo Tom" è un bel romanzo per adulti disabituati alla lettura. Drammatico, ma anche dolce. Con un finale, però, che ripresenta il problema del pubblico dei destinatari, la fine è davvero troppo "da favola". Avrebbe potuto essere ugualmente bella, senza la forzatura delle parentele.

  • User Icon

    gianluca guidomei

    30/08/2011 18:53:37

    Tutta la mia solidarietà per il piccolo Tom che riceve spesso dagli adulti una violenza sempre sottovalutata: perché gli adulti si permettono di passare una mano tra i capelli di bambini e ragazzi che faticano sette camicie per pettinarsi a modo? Perché sono maleducati.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione