Tornata alla terra - Mary Webb - copertina

Tornata alla terra

Mary Webb

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Corrado Alvaro
Editore: Elliot
Collana: Raggi
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 31 ottobre 2012
Pagine: 320 p., Brossura
  • EAN: 9788861923003
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,45

€ 17,50
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

€ 9,45

€ 17,50
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Hazel Woodus è figlia di una zingara gallese e di un allevatore di api con la passione per la musica. Trascorre la sua vita, solitaria, selvatica, eppure a suo modo felice, in un cottage sperduto tra le colline e i boschi della regione inglese dello Shropshire, secondo il ritmo della natura e delle stagioni. La sua unica amica è Foxy, un cucciolo di volpe che la segue fedelmente come un cane e al quale la ragazza dedica il suo affetto e le sue cure. Tutto cambia però quando incontra due uomini radicalmente diversi tra loro: il nobile, tenebroso quanto rozzo Jack Reddin e il premuroso, gentile reverendo Edward Marston. Entrambi si innamorano della ragazzina e cercano di averla; entrambi l'avranno, uno come marito, l'altro come amante, ma nessuno la possiederà mai, mentre Hazel, lontana dal suo mondo fatto di naturalezza e ingenuità, dovrà affrontare i pericoli della vita cosiddetta civile, sconosciuta e infida, da cui finora si è sempre tenuta lontana. Poetico, drammatico e commovente, "Tornata alla terra" è un grande romanzo fuori dal tempo che ha la forza conturbante della tragedia greca e la grazia della poesia. Tradotto dallo scrittore Corrado Alvaro e pubblicato nella collana la "Medusa" Mondadori negli anni Trenta, viene ora riproposto in questa edizione arricchita da una introduzione di Antonella Anedda Angioy. Un'opera di un "genio negletto" al quale oggi si torna a rendere un doveroso riconoscimento a livello internazionale.
Note legali