Un toscano e l'Irlanda. La mia strana vita con una cornamusa

Massimo Giuntini

Editore: Zona
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 2 marzo 2015
Pagine: 166 p., Brossura
  • EAN: 9788864385297
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Che ci crediate o no, il destino ci aspetta in ogni dove, e a quel dove ci accompagna sempre la musica del caso. Così succede che un ragazzo della provincia aretina, che ha mosso i primi passi nella banda del paese, si appassioni all'Irlanda, alle melodie celtiche e a certi strumenti quanto meno inusuali, come la cornamusa o il bouzouki. Succede che la famiglia l'assecondi con pazienza e che dalle sue parti giri parecchia buona musica, anche grazie a un locale, il Velvet Underground, dove il ragazzo esordisce alle uilleann pipes duettando con Pierre Bensusan e con John Renbourn, due mitici chitarristi. Succede che la passione riguardi non solo lui ma un gruppo di amici che si riunisce a casa di Alfredo il farmacista, detta Casa del Vento, e ne prenda il nome. Intanto poco più a nord nasceva un'altra band che il ragazzo - ormai uomo - vivrà per un lungo tratto: i Modena City Ramblers. Massimo Giuntini racconta qui i tanti episodi della vita in cui la musica l'ha spinto verso il proprio destino: dal set di "Gangs of New York" di Martin Scorsese, al quale ha collaborato anche per la colonna sonora, alle tournée in giro per l'Italia.

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giancarlo

    16/09/2015 14:26:34

    Bellissimo libro per chi: -Ama Massimo Giuntini -Ama la musica, ma quella con la M maiuscola -Ama Arezzo, la sua gente, il suo dialetto e vuole conoscere il perché alcune persone dedicano la propria vita alla musica, a scoprire nuovi modi di interpetrare la musica. Fatto di tanti brevi capitoli, alcuni dei quali li ho riletti diverse volte, sia per il divertimento di certi racconti, sia per la bellezza di quello che volevano dirti. Non è un libro per tutti, va detto, ma chi è di questo rango, lo troverà dicuramente bellissimo

Scrivi una recensione