Tragedie in due battute

Achille Campanile

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: G. Bellavita
Collana: Contemporanea
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
In commercio dal: 5 luglio 2000
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788817680615
Salvato in 36 liste dei desideri

€ 9,35

€ 11,00
(-15%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Tragedie in due battute

Achille Campanile

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Tragedie in due battute

Achille Campanile

€ 11,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Tragedie in due battute

Achille Campanile

€ 11,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In questo volume sono state raccolte le famose "Tragedie in due battute", scenette teatrali in due battute basate sul nonsense, sul paradosso. Il libro è corredato di una introduzione di Masolino d'Amico che racconta come e quando nacque questo originale genere teatrale frutto della fervida fantasia di Achille Campanile. Un libro che è un monumento alla brevità.
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Cristiano Cant

    26/06/2017 00:59:27

    Centro storico di Firenze. Un turista entra in un negozio di souvenirs intento ad acquistare sei statuette del Perseo. Il commesso gli va incontro: "Dica" - Il turista: "Sei Persei" - Il commesso: "Trentasei". (Sipario). Per non parlare poi del tizio che, incaricato da un amico che non poteva, doveva andare a prendere in stazione il Signor Perotto. Il treno si libera, i passeggeri scendono, il tizio ferma a caso uno e gli fa: "Sei Perotto?", e il tizio: "Quarantotto". Esilaranti, assurde, perfette e insensate nel loro compiersi fulmineo, le tragedie in due battute sono fra i grandi capolavori del Novecento europeo. Esatte come nient'altro nel sogno di una stortura, esse stravolgono il senso comune, l'ovvietà più nefasta per salire al trono del puro nulla cristallizzato, vivo, il dorso di un normalità sciatta e misera che mostra finalmente le sue riserve di genio. Il servitore al padrone di casa: "Signore, c'è sulla porta la sua amica, quella con la gamba ingessata". - Il signore. "La faccia accomodare". - Il servitore: "La gamba?". Come si fa a non mettersi in fila in un esercito di lettori e intonare anche noi la giusta dose di gratitudine verso questo divino artigiano della parola, della felicità? Il fiorellino al fungo: "Ma dimmi, sei un vero ombrello o fungi da ombrello?". - Il fungo: "Fungo". Niente di più semplice e insieme spiazzante, atrocemente unico, ridicolo e vasto. A metà strada fra la freddura, il non senso, l'arguzia più bislacca e la morale più solida, un campionario di indiscussa meraviglia dove ci si commuove anche. Per esempio la famosa partita a bridge fra il tempo, la giovinezza, l'amore e la vita. All'alzarsi del sipario ecco distribuite le carte: Il tempo: "Passo" - La giovinezza: "Passo" - L'amore: "Passo" - La vita: Passo". Gettano via le carte (Sipario). Dunque una partitura di giocosissime febbri, di intarsi e giochi di parole in piena libertà, di gusto ben distribuito e leggerezza che accarezza e bastona. E' Campanile, l'imbattibile.

  • User Icon

    Josto Salani

    09/05/2016 08:26:01

    "I lettori sono personaggi immaginari creati dalla fantasia degli scrittori"; e ancora: "Tragedia in due battute. Il marito (rincasando con un grosso pacco): "Ho portato le maschere antigas". La moglie: "Benissimo. Allora stanotte possiamo lasciare il gas aperto". Sipario. Amare Achille Campanile vuol dire amare l'assurdo in tutte le sue forme, soprattutto comiche. Lo consiglio a tutti i comedians italiani a caccia di idee... Un'ultima perla: "Mi guidano, quando scrivo, lampi d'imbecillita'". Come il mio, in questo momento.

  • Achille Campanile Cover

    Achille Campanile nasce a Roma il 28 Settembre 1899. Nonostante alcune biografie, anche significative ed importanti, gli assegnino come anno di nascita il 1900, la data del 1899 è certa come provano diversi documenti ufficiali. E non è escluso che fosse sua la civetteria di togliersi o aggiungersi un anno. Cominciò a scrivere giovanissimo. Gli inizi col giornalismo alla «Tribuna» e all'«Idea Nazionale» e poi al «Travaso», in pieno fascismo. Ma anche il teatro con le prime Tragedie in due battute, in cui prevale il gusto per i giochi di parole ed un clima surreale. Lodi appassionate e critiche feroci accompagnarono le prime rappresentazioni di L'amore fa fare questo e altro nel 1930. Infine i romanzi come mezzo di raccontare superiore... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali