Trascrizioni per pianoforte a 4 mani

Compositore: Robert Schumann
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Naxos
Data di pubblicazione: 1 settembre 2013
  • EAN: 0747313287871
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

€ 10,50

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Quartetto in La minore per archi op.41 n.1 (arr.: O. Dresel); Quartetto in Fa maggiore per archi op.41 n.2 (arr.: O. Dresel); Sei Pezzi in forma canonica op.56 (arr.: T. Kirchner)
All’epoca di Robert Schumann si registrò un aumento esponenziale nella richiesta di arrangiamenti per pianoforte a quattro mani e due pianoforti delle opere orchestrali più famose di Beethoven, Schubert, Mendelssohn e dello stesso Schumann. Grande appassionato di questo genere, che frequentava assiduamente con la sua amatissima Clara, il grande compositore di Zwickau seguì con attenzione la trascrizione dei suoi quartetti per archi realizzata da Otto Dresel, un giovane virtuoso di grande talento, che seppe rendere la raffinata scrittura schumanniana con una brillantezza e un’originalità che si rivelarono altrettanto valide sia per i raffinati salotti nobiliari sia per l’esigente pubblico che frequentava le sale da concerto in quegli anni. Nel 1888 Theodor Kirchner – un altro abilissimo arrangiatore e compositore, ammirato sia da Clara Schumann sia da Johannes Brahms – trascrisse gli Studi per il pedale del pianoforte op.56, un brano relativamente poco noto al grande pubblico, che consente di apprezzare il grande magistero tecnico di Schumann. Questo disco rappresenta il secondo dei sette volumi dell’integrale degli arrangiamenti di Robert Schumann, che vedrà grande protagonista l’Eckerle Piano Duo.

Mariko e Volker Eckerle hanno costituito l’Eckerle Piano Duo nel 2006 e da allora hanno intrapreso una intensa carriera concertistica, che li vede eseguire sia le opere più conosciute del repertorio per due pianoforti, sia lavori quasi sconosciuti.