Categorie

Maurizio Torrealta

Collana: Futuropassato
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
Pagine: 675 p. , Brossura
  • EAN: 9788817041263

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesco

    15/02/2014 10.22.26

    La premessa di questo libro è a mio parere sbagliata. Scrive l'autore: "Sono partito da questa verità giudiziaria: la trattativa c'è stata.(...). Quale sia stato l'oggetto della trattiva o delle trattative, cosa sia stato concesso e cosa sia stato ottenuto, chi rappresentasse il colonnello Mario Mori(...), a oggi ancora non è dato saperlo con certezza". A parte il fatto che tale premessa ci indurrebbe a chiederci,caso mai, per quale motivo dovremmmo acquistare il libro, queste considerazioni dell'autore si basano su quanto scritto nelle motivazioni di una sentenza. E si traggono conclusioni sbagliate perchè la Corte d'assise scrive: "l'iniziativa del Ros (...) aveva tutte le caratteristiche per apparire come una "trattativa"". Per apparire, quindi, non per essere. Potreste pensare che, sulla base di tale introduzione, il mio giudizio su questo libro sia negativo. Al contrario: a parte la premessa e il titolo, infatti, il libro è ottimo e la lettura di queste 580 pagine (più appendice) non è affatto una perdita di tempo, anzi. Ma preferisco avvertire che della cosiddetta trattiva si parla davvero poco in questo libro, perché davvero poco si sa su di essa: cosa che mi induce a pensare che la verità possa essere quella rappresentata da Mori, ossia che il contatto con Ciancimino viene cercato dal De Donno per proseguire le ingadini sul rapporto mafia-appalti e non per altro."Altro" che, se pure ci sia stato, non viene illuminato né in questo testo né altrove.Il valore del lavoro di Torrealta sta nella sua impostazione:tantissimi capitoli dedicati ai molteplici argomenti connessi a quel periodo storico così ricco di misteri,che arriva fino al fallito attentato a Contorno a Formello. Testomianze e fatti ben illustrati.Le dichiarazioni di Giraudo però sono state smentite da De Caprio, questo va detto.Personalmente non riesco ancora a inquadrare nel contesto il personaggio Michele Riccio,ma va detto che Torrealta fa male a parlare dell'operazione Pantera senza approfondirla

Scrivi una recensione