La Traviata (Cantata in tedesco - Selezione) - CD Audio di Giuseppe Verdi

La Traviata (Cantata in tedesco - Selezione)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giuseppe Verdi
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Berlin Classics
Data di pubblicazione: 29 settembre 2006
  • EAN: 0782124202729

€ 12,90

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Rothenberger, Anneliese - La Traviata (Oper In 3 A
2
Trinklied: Auf, Trinket In Vollen Zuegen
3
Duett: Ich War Bezaubert Von Deinem Reiz
4
Szene Und Arie: 'S Seltsam! Sehr Seltsam - Und Dan
5
Szene Und Arie: Ist Sie Nicht Bei Mir - Sie Hat Me
6
Duett: Auch Eine Tochter Gab Mir Gott
7
Arie: Hat Dein Heimatliches Land Keinen Reiz Fuer
8
Szene: Maskenscherz Soll Die Nacht Uns Froh Vertre
9
Chor: Aus Madrid Sind Wir Kuehnen Toreros - War Pi
10
Szene: Mir Zu Folgen Gab Ich Ihm Ein Zeichen
11
Oktett: Verachtung Trifft Den, Der Sich Vergessen
12
(Vorspiel Zum 3. Akt)
13
Szene Und Arie: Ich Harre Vergebens - Lebt Wohl De
14
Szene Und Duett: Herrin! Was Ist Geschehen? - O La
15
Schlussszene: Nimm Hier, Das Ist Ein Bild Von Mir
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Giuseppe Verdi Cover

    Compositore.La giovinezza e i primi successi. Le origini assai modeste gli resero difficile l'accesso a studi regolari. Iniziò sotto la guida di Pietro Baistrocchi, organista di Roncole, ed esercitandosi su una spinetta acquistatagli dai genitori. Poi Antonio Barezzi, mercante di Busseto e suo futuro suocero, si interessò perché potesse seguire i corsi del locale ginnasio e avesse lezioni da Ferdinando Provesi, organista di Busseto. Intanto, ormai quindicenne, V. aveva cominciato a scrivere musica, profana e sacra, ad uso della locale Società filarmonica e di privati di Busseto; ma il suo desiderio di completare gli studi al di fuori dell'ambiente provinciale urtò contro numerose difficoltà: non ebbe il posto di organista nella chiesa di Soragna, non riuscì a ottenere sovvenzioni finanziarie,... Approfondisci
Note legali