-3%
Tre - Andrea Cotti - copertina

Tre

Andrea Cotti

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Collana: Variantine
Anno edizione: 1996
Formato: Tascabile
Pagine: 128 p.
  • EAN: 9788833909851

€ 9,00

€ 9,30
(-3%)

Venduto e spedito da Libreria Fernandez

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 4,65

€ 9,30
(-50%)

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

€ 5,02

€ 9,30

Punti Premium: 5

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo romanzo racconta di tre amici, due ragazze e un ragazzo (l'io narrante), di un loro viaggio a Parigi, un viaggio per scoprire se stessi, o meglio, per liberarsi dei tanti pesi inutili che gravano sulla loro vita quotidiana di ventenni: genitori sordi, università noiosa, guai familiari, rapporti falsi e ripetitivi con altri ragazzi e ragazze. Una storia insolita, una sorta di Jules e Jim alla rovescia.

scheda di Marconi, S., L'Indice 1996, n. 8

Un romanzo breve, cronaca dettagliata di un viaggio (cosa e dove si mangia, colazione pranzo e cena). Due donne e un uomo, giovani e con tutti i problemi che si suppone che i giovani abbiano, scappano a Parigi, per provare a vivere per qualche giorno in un modo diverso. Capitano in effetti in un mondo meraviglioso, in un albergo in cui sono tutti amici, in feste in cui sono continuamente e piacevolmente desiderati, in caffè in cui tutti hanno teorie sulla realtà ma ne parlano sempre come se non ne avessero, in giardini in cui semplicemente si può stare seduti zitti, a vedere chi passa. E in questo mondo nuovo nasce un amore nuovo tra il narratore e le due donne (naturalmente complementari tra loro, una "bionda, morbida", l'altra "asciutta, tesa"). Andrea Cotti, venticinquenne poeta della provincia bolognese, controlla bene la sua lingua piena di participi, sinestesie e parole che ritornano, non è mai pesante, mai troppo giovanile. Tutto funziona, nel suo mondo, tutto si tiene, scandito com'è da tempi e luoghi sempre uguali a cui ritornare (i pasti, il ristorante abituale, l'albergo, un decina di persone che si rincontrano continuamente): è solo dopo, a libro chiuso, che ci si accorge che no, non è possibile, sarebbe troppo bello. E che tutti, inspiegabilmente, parlano la stessa lingua e sono quasi sempre d'accordo.
  • Andrea Cotti Cover

    Andrea Cotti (1971) è uno scrittore italiano e un poeta. Scrive per il cinema e la televisione. Ha sceneggiato alcune serie di successo, come L’Ispettore Coliandro e Squadra Antimafia. Ha pubblicato diversi romanzi, tra i quali Un gioco da ragazze (Mondadori, 2005) e Stupido (EL, 2001), da cui sono stati tratti l’omonimo film prodotto da Gabriele Salvatores e il lungometraggio Marpiccolo. Tra i suoi altri titoli ricordiamo anche Iso (Fabbri, 2007) e Il cinese (Rizzoli, 2018). Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali