Le tre scimmie

Üç Maymun

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Üç Maymun
Paese: Turchia; Francia; Italia
Anno: 2008
Supporto: DVD
Salvato in 12 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 9,81 €)

Una famiglia di Istanbul - padre, madre, figlio adolescente - corre verso lo sfascio sotto il peso di troppe responsabilità: l´uomo ha accettato di prendere il posto di un altro in carcere; la moglie ha avuto una relazione con lo stesso individuo; il figlio si sente in colpa per essersi intromesso nell´affare.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    FTLeo

    14/05/2020 13:38:41

    "Le tre scimmie" (Turchia, Francia e Italia, 2008) è un film diretto dal regista, sceneggiatore e produttore cinematografico turco Nuri Bilge Ceylan. Ecco, in estrema sintesi, la trama. Una notte, il ricco uomo d'affari e importante leader politico Servet, che sta organizzando appunto una campagna per le prossime elezioni politiche, mentre è alla guida della propria auto, mezzo assonnato, lottando disperatamente con sé medesimo per tenere gli occhi aperti, investe un pedone in mezzo alla strada, uccidendolo. L'uomo, nel panico, non si ferma neanche per tentare di prestare soccorso e si allontana di straforo al sopravvenire di un'altra auto, ignaro del fatto che alla scena ha assistito un testimone. Servet, la cui carriera sarebbe stroncata dallo scandalo che ne potrebbe derivare, chiama dal suo cellulare Eyüp, il suo autista, un uomo che vive in una baraccopoli di Istanbul con sua moglie e il suo unico figlio, svegliandolo nel cuore della notte: gli chiede allora un incontro immediato. Eyüp si reca da Servet. Il politico gli spiega cos'è accaduto e, adducendo la scusa che, se l'incidente mortale apparisse sulla stampa, ciò porrebbe fine alla sua carriera politica, propone a Eyüp di subire la pena in vece sua, assumendosi la responsabilità dell'incidente, rimanendo così in carcere per un breve periodo di tempo, il tutto in cambio di una ingente somma di denaro al suo rilascio. Eyüp accetterà oppure no? Rimarrà refrattario di fronte alle lusinghe del denaro e del potere o invece capitolarà dinanzi a quelle stesse sollecitazioni? Infine, superando la sua iniziale ritrosia, l'autista accetta, ma la sua scelta innescherà una spirale di eventi dalla quale nessuno dei protagonisti della vicenda sarà più in grado di uscirne con l'animo del tutto lindo. Che dire?... Vincitrice del premio per la miglior regia al Festival di Cannes del 2008, l'opera è magnifica. La fotografia e la messinscena sono spettacolari; il modo di raccontare la storia, originalissimo... Consigliato!

Un'umanità senza speranza governata solo dal denaro e dal potere politico

Trama
Una strada di notte. Un uomo viene investito da un'auto e abbandonato. Qualcuno però ha visto la targa dell'automezzo che è di proprietà di un uomo politico il quale, per evitare lo scandalo che troncherebbe la sua carriera, chiede al suo autista di autoaccusarsi dell'incidente. Resterà in carcere per poco tempo, sua moglie continuerà a ricevere il suo stipendio e, al momento del rilascio, ci sarà per lui un'ingente ricompensa. L'uomo accetta.

  • Produzione: BiM, 2009
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 109 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
Note legali