Tre il telefono e il cielo

Giuseppe Iandolo

Editore: Felici
Collana: Caleidoscopio
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 24 maggio 2012
Pagine: 292 p., Brossura
  • EAN: 9788860195890
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
L'eco della voce di Eduardo De Filippo e la sua amara ironia percorrono le pagine di questa raccolta di racconti che usa il napoletano come lingua madre dei personaggi. Sono storie di gente comune e straordinaria, storie di vite sospese tra l'irreale e il quotidiano.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    FRANCA GALGANI

    12/12/2012 10:03:57

    Giuseppe Iandolo, memore dei propri trascorsi teatrali, sceglie la strada del surreale per raccontare il "drammatico" quotidiano che ci circonda. Nella sua raccolta Tra il telefono e il cielo ed altri racconti, ambientati in una Napoli odierna eternamente in bilico tra farsa e tragedia, si ritrovano gli echi della voce di Eduardo De Filippo e la sua amara ironia. L'Autore usa il napoletano non solo come lingua madre di molti dei personaggi di queste storie ma come imprescindibile strumento per entrare nel cuore e nello spirito degli stessi. Sono, al contempo, gente comune e straordinaria nelle loro grottesche vite sospese tra l'irreale e il profondamente quotidiano. L'Autore non indugia nell'iconografia partenopea ma descrive con sapiente dosaggio di ingredienti, l'assurdità della nostra società e i paradossi che genera in quella che siamo abituati a chiamare vita e che invece, sempre di più, somiglia ad un preoccupante delirio dove l'individuo è sempre più solo e lontano da ogni possibile equilibrio.

Scrivi una recensione