Tre uomini in barca (per non parlare del cane)

Jerome K. Jerome

Traduttore: K. Bagnoli
Editore: Feltrinelli
Edizione: 9
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 5 giugno 2013
Pagine: XI-190 p., Brossura
  • EAN: 9788807900297
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
J., Harris e George compongono un terzetto alquanto balzano. J. ha la fissa della malattia: le ha passate tutte (gli manca solo il ginocchio della lavandaia). Harris - a suo dire - fa tutto lui, ma tiene sempre in scacco gli altri con ordini e contrordini. George non farebbe che dormire, ma la pigrizia è un vizio che non lo riguarda. Ai tre amici si accompagna un cane, e anche lui ci mette la sua: Montmorency è un feroce fox-terrier certo di essere troppo buono per questo mondo. Tutti assieme fanno un viaggio in barca lungo le rive del Tamigi. Ne nasce una storia esilarante, costellata di piccole sventure e comiche avventure, con curiosi aneddoti di costume e ricordi di esperienze buffe, in una serie di gag sulle gioie e i dolori della vita sul fiume. "Tre uomini in barca", che negli anni ha conosciuto un successo di pubblico straordinario, è ormai unanimemente considerato un classico della comicità anglosassone, fatta di humour e nonsense, che all'ironica paradossalità delle vicende narrate sa unire realistiche descrizioni delle campagne inglesi e brevi note di filosofia spicciola.

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Serena

    16/11/2018 09:16:36

    Consigliato

  • User Icon

    Claudio Ti

    09/11/2018 20:01:47

    A chi pensa che lo humor britannico sia capace di strappare solo sorrisi, consiglio di gustare questo libro: potrà scoprire che il gusto per il paradosso, l'iperbole, il grottesco sono capaci di generare nel lettore "grasse" risate, Divertimento assicurato!

  • User Icon

    natalia

    19/09/2018 21:21:28

    Umoristico, leggero (ma non troppo), piacevole,.Il racconto del viaggio lungo il Tamigi (Londra-Oxfotd) di J., George, Harris e Montmorency (il cane). Spassoso l'episodio che descrive l'impresa dello zio Podget nell'appendere un quadro mentre la scena della partenza degli amici osservata dai vari garzoni mi ha richiamato alla mente Woody Allen. Considerando il periodo in cui è stato scritto, mi ha sorpreso lo stile, non eccessivamente datato. Infine le descrizioni e i richiami storici delle varie località sono spunti interessanti per gli appassionati di viaggi.

  • User Icon

    Raffaella

    19/09/2018 19:08:19

    Storia divertentissima ma allo stesso tempo non banale. Humor inglese per antonomasia. La bravura dello scrittore sta nell'immergere il lettore nelle situazione tragicomiche che si vanno a delineare man mano all'interno della storia rendendole quasi reali. Un spassionato consiglio leggetelo ,leggetelo ,leggetelo.

  • User Icon

    Feferica

    18/09/2018 21:43:36

    Era da tempo che volevo leggere "Tre uomini in barca". Quando l'ho terminato mi sono chiesta perchè avessi aspettato tutto questo tempo prima di acquistare questo gioiellino. Come dice il titolo, il libro narra di una gita in barca che tre amici, Jerome, Harris e George, assieme al cane Montmorency, decidono di intraprendere lungo il Tamigi. Sulla loro imbarcazione, oltre a godere dello spettacolo della campagna inglese, i tre uomini vivono diverse disavventure comiche e gag che riescono a divertire molto il lettore, grazie anche allo stile di scrittura di Jerome, impregnato del tipico humor inglese. Vi ritroverete a leggere più volte e più volte il racconto dello zio Podger alle prese con un quadro da appendere che vi farà troppo ridere. Consigliatissimo.

  • User Icon

    ninonux

    24/12/2015 13:16:45

    "ogni medaglia ha il suo rovescio, come disse l'uomo a cui presentarono le spese funebri della suocera"... Se qualcuno dovesse chiedermi che cos'è l'humour inglese, consiglierei di leggere questo libro.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione