Il tredici non risponde

Thirteen Rue Madeleine

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Thirteen Rue Madeleine
Paese: Stati Uniti
Anno: 1947
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 11,35 €)

Al civico 13 di Rue Madeleine nella Parigi della seconda guerra mondiale puoi trovare la Gestapo, anche se è più probabile che sia lei a trovarti per prima. È proprio questo il rischio che corre James Cagney quando decide di guidare una squadra di agenti segreti in una missione quasi impossibile: scovare una base missilistica segreta nella Francia occupata dai nazisti. Sono tre gli agenti che partecipano con lui alla missione, ma una di loro è un infiltrato della Gestapo.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: DNA, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Formato Schermo: 4:3
  • Area2
  • James Cagney Cover

    Attore statunitense. Dopo il debutto nel teatro leggero, soprattutto in qualità di ballerino, esordisce nel cinema nel 1930, divenendo ben presto uno degli interpreti più intensi ed emblematici di un genere allora emergente, il gangster-film. Agli inizi della Depressione le tesi dei gruppi newyorkesi di avanguardia militante influenzano la sua recitazione, specie nell'evocazione dello sfondo sociale che filtra in molti dei suoi personaggi, spesso oscillanti tra crudeltà, megalomania e nichilismo, come in Nemico pubblico (1931) di W. Wellman, Gli angeli con la faccia sporca (1938) di M. Curtiz, e nel più tardo La furia umana (1949) di R. Walsh. Per nulla irrigidito nei codici del gangster duro e spietato, si mostra invece attore versatile: affronta Shakespeare in Il sogno di una notte di mezza... Approfondisci
  • Annabella Cover

    Nome d'arte di Suzanne Georgette Charpentier, attrice francese. Esordisce giovanissima in un ruolo secondario in Napoléon (1927), capolavoro sperimentale di A. Gance, e con l'avvento del sonoro raggiunge la notorietà interpretando con rara intensità ruoli di eroine sfortunate e patetiche in film quali Per le vie di Parigi (1932) di R. Clair, Maria, leggenda ungherese (1932) di P. Fejós, Vigilia d'armi (1935) di M. L'Herbier, con cui vince la Coppa Volpi alla Mostra di Venezia e, soprattutto, Albergo Nord (1938) di M. Carné, che la consacra tra le migliori attrici del cinema francese degli anni '30. Emigrata negli Stati Uniti e sposatasi con T. Power nel 1939, partecipa a una serie di film commerciali, senza però riuscire a emergere. Rientrata in Francia dopo la guerra e il divorzio, non riesce... Approfondisci
  • Richard Conte Cover

    Attore statunitense. Figlio di emigrati italiani, esordisce a Broadway nel 1939. Nel dopoguerra svolge un'intensa attività cinematografica, imponendo la sua sobria recitazione in Piangerò domani (1955) di D. Mann e in una lunga serie di film di gangster. In seguito è eccellente caratterista in parecchi film del filone dedicato alla mafia (Il Padrino, 1972). Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali