Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La trilogia dei colori: Neve-Il violino nero-L'apicoltore

Maxence Fermine

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: S. C. Perroni
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 14 aprile 2016
Pagine: 329 p., Brossura
  • EAN: 9788845281914
Salvato in 92 liste dei desideri

€ 12,35

€ 13,00
(-5%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La trilogia dei colori: Neve-Il violino nero-L'apicoltore

Maxence Fermine

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La trilogia dei colori: Neve-Il violino nero-L'apicoltore

Maxence Fermine

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La trilogia dei colori: Neve-Il violino nero-L'apicoltore

Maxence Fermine

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 12,35 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Tre colori, tre favole piene di poesia e di emozioni. La prima storia, "Neve", è bianca e riposante, come la neve e l'Asia che la ispirano. Yuko è un giovane poeta giapponese. Nei suoi haiku sa cantare solo lo splendore e la bianchezza della neve. Soseki è un anziano pittore divenuto cieco che vive nel ricordo di un amore perduto. Neve è una ragazza bellissima. Il suo corpo giace per sempre tra i ghiacci. A legare i loro destini, un filo, disperatamente teso tra le cime di due montagne, come simbolo di un esercizio funambolico impossibile da eseguire. "Il violino nero" è la seconda storia, nera come le note del pentagramma, inquietante come l'atmosfera di una Venezia silenziosa ma percorsa da echi della coscienza e dei desideri. Un giovane genio coltiva l'ambizione di "mutare in musica la propria vita". Una donna misteriosa esprime in un canto dalle divine sonorità la profonda innocenza della sua anima. Un anziano liutaio ha creato uno splendido violino, nero come gli occhi e la chioma di quella donna. "L'apicoltore", la terza storia, ha il colore dell'oro come il sogno folle di un giovane che dal Sud della Francia parte per l'Africa. Aurélien cerca in ogni cosa l'oro della vita, ossia la bellezza, la magia, il colore caldo del sole, ed è incantato dalle api, "che possono morire d'amore per un fiore". Dopo infinite avventure farà ritorno a casa per scoprire dentro di sé il seme di un puro amore per l'unica donna che lo ha da sempre aspettato, piena di fiducia e speranza.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
11
4
4
3
3
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Aly

    29/03/2021 18:50:34

    All'inizio è partito col botto. Il primo racconto, Neve ti fa sognare ad occhi aperti! Il secondo racconto è carino ma abbastanza prolisso. Il terzo racconto, beh, non l'ho neanche terminato. Comprerei molto volentieri la versione approfondita di Neve, degli altri due non mi è rimasto nulla...

  • User Icon

    S_amara

    02/03/2021 21:34:08

    Tre favole poetiche che sapranno accompagnarvi alla scoperta del significato più profondo della vita e delle sue infinite sfumature.

  • User Icon

    Anna

    13/01/2021 18:20:09

    Adoro questo autore per la sua delicatezza nello scrivere, così unico. Uno più bello dell'altro, anche se il mio preferito è "Neve". Li ho letti, riletti e regalati. Consigliatissimi!

  • User Icon

    Giampiero

    11/01/2021 13:54:08

    Tre storie meravigliose, un libro da leggere assolutamente e da regalare tante e tante volte.

  • User Icon

    Rebecca My

    20/10/2020 15:12:38

    "La trilogia dei colori" è un libro che contiene a suo volta tre scritti di Fermine: Neve, Il violino nero e L'apicoltore. Fili conduttori delle tre opere (difatti narrano vicende differenti, non legate tra di loro) sono i colori e l'amore. Lo stile varia col tempo: in Neve è leggero e impalpabile, quasi onirico, ne Il violino nero è musicale, a volte banale, ne L'apicoltore è espressione diretta dei pensieri del protagonista. Il narratore è sempre esterno, narra le vicende dei protagonisti come una voce paterna che li accompagna durante i loro percorsi. Nonostante abbia apprezzato lo stile di Fermine, "Neve" è il romanzo breve che più mi è piaciuto dei tre. Il mio apprezzamento è andato scemando man mano che proseguivo la trilogia con "Il violino nero" e "L'apicoltore". Le immagini sono suggestive, ma non all'altezza della purezza di "Neve". Tuttavia, si dimostra comunque una lettura abbastanza piacevole, che non richiede particolare impegno.

  • User Icon

    Luke

    25/09/2019 21:00:04

    Questa raccolta di tre racconti brevi dell'autore francese mi ha davvero rapito. Non si tratta di una trilogia nel senso classico del termine e quindi non ci si deve aspettare un continuum nella narrazione, né di rivedere gli stessi personaggi. I collegamenti tra i racconti sono più raffinati ed eterei come lo è la prosa di Fermine, davvero unica. Anche se l'autore viene spesso elogiato per "Neve", per quanto mi riguarda è davvero difficile scegliere il migliore tra i tre, tutti a loro modo piacevoli e ben orchestrati. In tutti i racconti sono presenti fraseggi onirici, ma al tempo stesso trame solide che permettono di entrare rapidamente in sintonia con i tre protagonisti. Una lettura raffinata e vivamente consigliata.

  • User Icon

    Laura

    25/09/2019 20:54:42

    Ho deciso di acquistare la trilogia dopo aver letto Neve. Neve rimane il mio preferito. Avevo grandi aspettative anche per il violino nero e l'apicoltore ma non sono state del tutto appagate, non ho percepito la stessa intensità emotiva e coinvolgimento durante la loro lettura. Tuttavia, consiglio assolutamente la trilogia, soprattutto a chi sa apprezzare il mondo affascinante dei colori.

  • User Icon

    Clarissa

    23/09/2019 15:18:24

    Ho amato ogni singola parola contenuta in questi tre racconti di Fermine. Tra questi tre racconti non c'è nessun collegamento, se non il colore. Il colore a mio avviso, è il vero protagonista di ogni singolo racconto. Il bianco di Neve dove tutto resta eterno, immacolato, candito fino a diventare poesia. Il nero de il Violino Nero, dove ossessione, passione e superbia si fondono in una triste melodia. Ed infine l'oro de l'apicoltore, dove non è tutto oro ciò che luccica. Consigliato vivamente!

  • User Icon

    Elena

    22/09/2018 19:20:50

    Tre racconti scritti secondo un'incantevole prosa poetica che ho amato dall'inizio alla fine. Ogni racconto non sono corrisponde ad un colore diverso, ma ha anche una particolare ambientazione che lo rende unico. Il modo in cui l'autore riesce a rendere verosimile ognuno di essi è incredibile, tanto da rendere difficile credere siano stati scritti dalla stessa mano. I significati profondi presenti in ogni pagina, il lessico ricercato e preciso, accordati con una semplicità disarmante rendono questo libro un piccolo capolavoro.

  • User Icon

    Tiziana

    20/09/2018 08:06:58

    Un libro particolare. in ogni pagina ci si può immergere in mondo incantato. Neve è pura poesia. Un libro da leggere

  • User Icon

    Giulia

    20/09/2018 00:21:18

    Uno dei miei libri preferiti. Questo scrittore ha la poesia nel sangue, nonostante abbia scritto dei racconti. Non concordo sul fatto che siano uguali tra di loro e nemmeno sul leggerli in momenti diversi, io l’ho divorato e mi ha lasciato quel senso di benessere e vuoto insieme che si ha quando si legge un bel libro. Un peccato che sia poco ricercato, a mio parere da leggere assolutamente!

  • User Icon

    Rebecca

    24/12/2017 02:06:22

    CONSIGLIO di leggere i tre romanzi in tempi differenti. Essendo tre libri, uniti però in uno unico si può rischiare di fare confronti tra le storie o crearsi aspettative (come si può leggere negli altri commenti) che a mio parere, nel caso speciale di Fermine poi, non bisogna fare. Ogni romanzo è unico e veramente.. veramente straordinario. Sarebbe un peccato non amarli in indipendenza. Il formato per cui, è utile se come consigliato sopra, non si legge tutto d’un fiato. L’autore è particolare, ma come tutta l’arte francese: non ci si pone domande, si ama o non si ama, è questione di emozione. Io personalmente non mi sento di consigliarne un titolo in particolare, perchè tutti e tre trasportano in modo assoluto e trovo un peccato leggerne uno e perdersi gli altri.

  • User Icon

    Francesca

    08/05/2007 16:38:20

    Trilogia? da acquistare, da leggere, magari con calma, sono libri rilassanti e stimolanti. Formato piccolo da conservare come cose preziose.

  • User Icon

    Nordica

    24/03/2007 22:18:53

    Il violino nero è una storia inquietante e fascinosa, l'atmosfera onirica, nera, sa d'incanto. Neve è un racconto che avvolge di bianco, una donna funambola, un poeta, e il silenzio di un mondo innevato. L'apicoltore non mi è piaciuto.

  • User Icon

    Stefano

    02/09/2005 18:25:13

    Molto poetici.incantano ognuno in un modo diverso. Forse 3 sono un pò troppi... dopo i primi 2 il violino (se letto di seguito) non regala le stesse emozioni.

  • User Icon

    elisa

    01/03/2005 19:28:49

    bellissimi!!!!!!!!! a me è piaciuto in particolare il violino nero ma sono stupendi anche gli altri 2!! li consiglio vivamente alle persone a cui piace sognare........

  • User Icon

    francesco

    09/10/2004 08:12:53

    Bellissimi, pura poesia, bisogna entrare nel suo mondo. Belli anche Opium e Billard Blues.

  • User Icon

    bruna

    06/07/2004 18:43:18

    Sono tre bei volumetti, non c’è che dire. Bella copertina, bella carta, piacevolissima da toccare. Bel modo di passare un paio d’ore in treno. Ma quando ne hai letto uno (meglio il primo) li hai già letti tutti. Sono scritti bene, certo, ma decisamente ripetitivi: c’è sempre un uomo che segue una passione, una donna misteriosa, un amore difficile da realizzare, un secondo uomo che narra una storia che va ad intrecciarsi con quella del primo uomo. Mah… giusto una buona compagnia da treno.

  • User Icon

    aleale

    22/05/2004 09:44:26

    neve , il primo è bellissimo. Lo stile di maxence fermine è autentico,VERA POESIA. Gli altri due racconti sono altrettanto emozionanti e bellissimi ma la struttura tra di loro è simile... consiglio di leggere questa trilogia per conoscere il bellissimo modo di scrivere e la raffinatezza dei termini che lo scrittore usa.

  • User Icon

    an.a

    09/01/2004 18:55:04

    Ne leggi uno, e ti piace... ma sarebbe meglio fermarsi, per non cadere nella monotonia della trama. Hanno fatto proprio bene a fare questo "cofanetto" dei tre testi, tanto sono tutti uguali!!! Mi dispiace, perché con Neve era partito bene. Ma ora si sta ripetendo troppo. Ed è uscito Opium... No, questo non arriverò a leggerlo!

Vedi tutte le 20 recensioni cliente
  • Maxence Fermine Cover

    Maxence Fermine è nato ad Albertville, ha trascorso parte della sua infanzia a Grenoble e attualmente vive in Alta Savoia. Ha pubblicato Neve (Bompiani, 1999), che ha già raggiunto ventisei edizioni, Il violino nero (Bompiani, 2001), L’apicoltore (Bompiani, 2002), che ha ricevuto il Premio Murat “Un romanzo francese per l’Italia”, La trilogia dei colori (Bompiani, 2003), cofanetto che raccoglie i tre volumi precedenti, Opium (Bompiani, 2003), Billard Blues (Bompiani, 2004), Amazone e la leggenda del pianoforte bianco (Bompiani, 2005) e Tango Masai. l'ultimo sultano (Bompiani, 2006), Il labirinto del tempo (Bompiani, 2008). Approfondisci
Note legali