Categorie

Anthony Burgess

Curatore: F. Dragone Bandel
Traduttore: L. Macellari
Editore: Einaudi
Anno edizione: 1999
Formato: Tascabile
Pagine: 668 p.
  • EAN: 9788806144265

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    roberto

    06/12/2013 20.50.52

    Merita assolutamente la lettura. C'e' tutto il talento, mostrato costantemente anche nelle opere successive, di uno scrittore che avrebbe meritato ampiamente il Nobel. Burgess ha tutto: stile, cultura, originalita', versatilita'. Non fermatevi ad Arancia Meccanica, leggetevi "perle" di difficile reperibilita' come Gli Strumenti delle Tenebre.

  • User Icon

    Sasso

    15/02/2004 00.28.23

    Vedo (oggi 15 febbraio 2004) che questo libro è in sconto del 50%: compratelo, ne vale davvero la pena. Si tratta di tre romanzi concatenati l'uno con l'altro da personaggi e ambientazioni malesi. Autobiografico o no che sia, questo libro affascina con le storie tragiche e ironiche di questa umanità sudaticcia simboleggiante il disfacimento di un impero coloniale che, fortunatamente, non esiste più.

  • User Icon

    Gurrado

    07/01/2004 13.11.58

    Non è fior di Burgess, ma un'opera prima è sempre importante. Personalmente non ho mai amato i romanzi d'ambientazione asiatica o coloniale, ma Burgess ha la capacità di rendere interessante qualsiasi argomento e locazione. Credo che la sua forza risiede nel creare personaggi verissimi e inverosimili al tempo stesso, forza che traspare particolarmente in questa trilogia dove non fioriscono preziosismi linguistici. Sette meno.

Scrivi una recensione