Triplo concerto - Sinfonia n.7 - Vinile LP di Ludwig van Beethoven,Yo-Yo Ma,Anne-Sophie Mutter,West-Eastern Divan Orchestra,Daniel Barenboim

Triplo concerto - Sinfonia n.7

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Anne-Sophie Mutter
Direttore: Daniel Barenboim
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 2
Etichetta: Deutsche Grammophon
Data di pubblicazione: 20 marzo 2020
  • EAN: 0028948382460
Salvato in 1 lista dei desideri
Edizione in doppio vinile
Anne-Sophie Mutter, Yo-Yo Ma e Daniel Barenboim celebrano il 250 ° anniversario della nascita di Beethoven registrando il Triplo Concerto.
Questa incisione celebra anche il 20° compleanno della West-Eastern Divan Orchestra con una splendida esecuzione della Settima Sinfonia.
L'album esce il 20 marzo 2020, 40 anni dopo la pubblicazione della leggendaria registrazione del Triplo Concerto realizzata da Anne-Sophie Mutter e Yo-Yo Ma sotto la guida di Herbert von Karajan.
Le registrazioni dal vivo sono state realizzate in occasione di concerti di Buenos Aires e Berlino, rispettivamente a luglio e ottobre 2019, in occasione del 20° compleanno del Divan West-Eastern.
Disco 1
1
Allegro (Ludwig Van Beethoven: Triplo Concerto - Sinfonia Nr 7)
2
Allegretto (Ludwig Van Beethoven: Triplo Concerto - Sinfonia Nr 7)
3
Presto (Ludwig Van Beethoven: Triplo Concerto - Sinfonia Nr 7)
4
Allegro con brio (Ludwig Van Beethoven: Triplo Concerto - Sinfonia Nr 7)
Disco 2
1
Poco sostenuto - Vivace (Ludwig Van Beethoven: Triplo Concerto - Sinfonia Nr 7)
2
Allegretto (Ludwig Van Beethoven: Triplo Concerto - Sinfonia Nr 7)
3
Presto - Assai meno presto (Ludwig Van Beethoven: Triplo Concerto - Sinfonia Nr 7)
4
Allegro con brio (Ludwig Van Beethoven: Triplo Concerto - Sinfonia Nr 7)
  • Ludwig van Beethoven Cover

    Compositore tedesco. La formazione musicale e culturale. Dei suoi antenati, contadini fiamminghi, si hanno notizie che risalgono al sec. xvi; il nonno Ludwig, forse il primo musicista della famiglia, aveva lasciato nel 1731 la terra d'origine per stabilirsi a Bonn come strumentista della cappella arcivescovile; anche il figlio di lui, Johann (il padre di B.), fu stipendiato come tenore nella stessa cappella. Le ristrettezze economiche e i disordini psicologici di Johann, che finì alcoolizzato nel 1792, segnarono l'infanzia di B. Dopo un tentativo del padre di lanciarlo come ragazzo prodigio (tentativo che fallì), egli iniziò la sua vera e propria educazione musicale sotto la guida di C.G. Neefe, un seguace dello stile «sentimentale» di Ph.E. Bach, che gli aprì... Approfondisci
  • Yo Yo Ma Cover

    Violoncellista statunitense di origine cinese. Avviato alla musica dal padre, ha frequentato la Juilliard School di New York, intraprendendo giovanissimo la carriera concertistica. Ha un repertorio che spazia da Bach ai contemporanei; suona sia come solista sia con il pianista Emanuel Ax e il violinista Young Uck Kim. Approfondisci
  • Anne Sophie Mutter Cover

    Violinista tedesca. Vincitrice a sette anni del premio «Jugend musiziert», nel 1976 fu chiamata da Karajan al festival di Salisburgo; da allora ha suonato con le maggiori orchestre del mondo ed è stata attiva anche in campo cameristico. Dall'86 insegna alla Royal Academy of Music di Londra. Approfondisci
Note legali