Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il trucido e lo sbirro

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Umberto Lenzi
Paese: Italia
Anno: 1977
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,29

€ 9,99
(-7%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,19 €)

Dopo che una spietata banda ha sequestrato una bimba malata, un commissario di polizia fa uscire dal carcere un gruppetto di noti criminali e, con la loro collaborazione, parte alla liberazione della bambina.
3,5
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    fabrizio

    02/04/2020 08:32:08

    Questo lo giudico veramente un bel film . Tutti gli attori ben assortiti, storia appassionante e ben fatta , molto godibile. Il tutto presentato dalla bellissima musica di Bruno Canfora.

  • User Icon

    brescianelli

    21/09/2019 08:23:29

    Ricordo questo film con molto affetto, lo guardavo spesso in VHS quando ero piccolo, così ho deciso di recuperarlo in DVD. Rivedendolo dopo anni, mi rendo conto della maturità di alcune tematiche toccate, della bellezza del Tomas Milian - Monnezza non ancora macchietta, come lo vedremo nei film successivi, sempre più commedie e meno polizieschi. Pietra miliare del cinema di genere italiano.

Prima volta "ufficiale" di Milian nei panni del Monnezza e grande successo per il poliziottesco di Lenzi

Trama
Un poliziotto si allea con un detenuto - che fa evadere - per ritrovare una bimba rapita e molto malata. L'operazione riesce; tutte le persone coinvolte nell'avventura muoiono, ad eccezione della coppia poliziotto-bandito che si scioglie immediatamente.

  • Produzione: Cinekult, 2010
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Tomas Milian Cover

    Nome d'arte di T. Quintin Rodriguez, attore cubano. Dopo gli studi si trasferisce a Miami dove studia inglese, pittura e teatro. In seguito raggiunge New York e segue i corsi dell’Actor’s Studio. Attivo in teatro e in televisione, è notato da J. Cocteau e G. Menotti che lo vogliono al Festival dei due mondi di Spoleto per interpretare Il poeta e la musa, per la regia di F. Zeffirelli. Rimasto in Italia, interpreta numerosi film di qualità come Il bell’Antonio (1960) di M. Bolognini e La ricotta (1963) di P.P. Pasolini. Il successo popolare è però legato al personaggio dell’ispettore Nico Giraldi, detto «Monnezza», protagonista di numerosi film di U. Lenzi e poi di B. Corbucci, al quale si è ispirato nel 2005 C.?Vanzina per Il ritorno di Monnezza, dove C.?Amendola interpreta il figlio dell’ispettore,... Approfondisci
  • Claudio Cassinelli Cover

    "Attore italiano. Fisico atletico e lineamenti regolari, dopo un esordio nel cinema d'autore (La Cina è vicina, 1967, di M. Bellocchio; Allonsanfan, 1974, dei fratelli Taviani), trova una collocazione ideale nel nascente poliziesco all'italiana, incarnando la figura dello sbirro tormentato (i commissari in rotta con le istituzioni de La polizia chiede aiuto, 1974, di M. Dallamano, e di Morte sospetta di una minorenne, 1975, di S. Martino), non privo di una certa ironia (il duetto con lo scatenato T. Milian/Monnezza ne Il trucido e lo sbirro, 1976, di U. Lenzi). È stato Gesù ne Il ladrone (1980) di P. Festa Campanile e Zeus in Hercules (1983) di L. Cozzi, ma è come scanzonato avventuriero che imperversa negli anni '80, soprattutto sui set da esportazione di S. Martino (La montagna del dio cannibale,... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali