Trump. Vita di un presidente contro tutti

Gennaro Sangiuliano

Editore: Mondadori
Collana: Le scie
Anno edizione: 2017
Pagine: 288 p., Rilegato
  • EAN: 9788804682042
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 11,88
Descrizione
Nel raccontare la vicenda personale, imprenditoriale e politica di Donald Trump senza sconti e pregiudizi, Sangiuliano raggiunge un duplice obiettivo: mostrarci non solo le contraddizioni dell'America di oggi - sospesa tra neoisolazionismo, rigurgiti razzisti e lotta globale al terrorismo - ma anche la grave crisi di sovranità in cui sembrano precipitate le nostre democrazie

«Trump non è un intellettuale ma ha colto il senso del tempo. Potrebbe rivelarsi la risposta sbagliata a problemi reali e a rivendicazioni fondate. Demonizzarlo non serve. Non aiuta a capire.»

La sua vittoria ha sorpreso un po' tutti. Mass media, esperti di sondaggi, intellettuali, politologi. Ha sorpreso, ancora di più, Hillary Clinton, la candidata democratica, che durante le primarie si diceva certa di poterlo sconfiggere. Sarebbe stata la prima donna della storia a diventare presidente degli Stati Uniti, ma non è andata così. L'America, lo sappiamo, è la terra delle opportunità. Forse è anche la nazione dove può accadere l'impensabile. Dal gennaio 2017, contro ogni previsione, alla Casa Bianca c'è Donald Trump. Per alcuni, l'american dream si è trasformato in un incubo. La sua presidenza, tra annunci choc, azzardi diplomatici e tweet al vetriolo, riserva sempre nuovi colpi di scena. Ma chi è davvero Donald Trump? Lo sprovveduto gaffeur poco avvezzo alle regole della politica o l'eccentrico miliardario che, nell'epoca della post-verità, dice finalmente le cose come stanno? Per poter dare una risposta, come ci suggerisce Sangiuliano in questo libro, occorre partire da lontano, dai momenti più significativi della sua biografia, a cominciare dalle origini della famiglia: nipote di un immigrato tedesco (il cognome, in principio, era Drumpf), figlio di un costruttore newyorkese che nei primi decenni del Novecento fece fortuna edificando palazzi nei quartieri popolari della Grande Mela, il giovane e irrequieto Donald frequenta prima l'accademia militare e poi l'esclusiva Wharton School, laureandosi in economia. Grazie allo straordinario fiuto per gli affari, l'ambizione smisurata e un'indubbia spregiudicatezza nel coltivare le relazioni che contano, riuscirà a creare un immenso impero immobiliare, diventando uno degli uomini più ricchi del mondo. In mezzo, ci sono gli scandali, i fallimenti, le copertine di «Time», i divorzi milionari, il successo in tv, il matrimonio con la giovane Melania...

€ 18,70

€ 22,00

Risparmi € 3,30 (15%)

Venduto e spedito da IBS

19 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 22,00 €)

 
 
 
Indice

Introduzione

I. Tedeschi
Trumpf - Kallstadt - Klondike - Ritorno a Kallstadt

II. Queens
Una giovane morte - La guerra contro i tedeschi - Elizabeth

III. The Donald
Monello di strada - Baby boom - New York Military Academy - Amicizie pericolose - Fordham

IV. Manhattan
Freddy - Oltre il ponte - Upper East Side - Il primo grande affare

V. Successi e ombre
Ivana - Trump Tower - Uomo copertina - Football

VI. L'età d'oro
Atlantic City - Ancora più su - The Warrior - Chapter 11 - La guerra dei Trump

VII. La discesa in campo
Make America Great Again - Non proprio un improvvisatore - «The Apprentice» - Melania

VIII. L'incredibile cavalcata
L'outsider - tutti contro uno - Verso la nomination

IX. La battaglia finale
La macchina da guerra - Uno scontro lampo - Il video - Emailgate - L'onda rossa

X. Russiagate
Due colpi alla schiena - Russiagate o emailgate? - Relazioni pericolose - Obama contro Nixon - La cacciata di Comey

XI. Senza certezze
Pochissimi, sempre più ricchi - La storia è in moto - Di chi è la colpa? - La tecnocrazia

XII. La superpotenza
Presidente - La lunga egemonia - E adesso?

Note
Bibliografia