Editore: Adelphi
Collana: Gli Adelphi
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 6 novembre 2013
Pagine: XXX-1266 p., Brossura
  • EAN: 9788845928352
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
"Più ancora che nei romanzi, Keller si rivelò artista di prima grandezza nei racconti, che ora hanno visto la luce in Italia in una splendida e completa raccolta pubblicata dalla casa editrice Adelphi. Novelle ricche di humour, di invenzione fantastica, di grazia fiabesca e di acutezza realistica ... In queste novelle palpita la dimensione più alta, più aperta della narrativa tedesca di quegli anni." (Claudio Magris)

€ 17,00

€ 20,00

Risparmi € 3,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Al

    18/09/2018 19:07:41

    Due volumi avrebbero reso questa raccolta di tutte- proprio tutte- le novelle di Keller più maneggevole, ma tutto sommato, anche con 1267 pagine la lettura non è poi così disagevole. Keller purtroppo non è molto noto in Italia, eppure le sue novelle sono fra i grandi capolavori dell'Ottocento e non sfigurano accanto alle opere di Gogol e Maupassant. In una letteratura da cui ci si aspettano soltanto suicidi e tragedie varie è piacevole scoprire, fra l'altro, registri umoristici o francamente comici, quelli che ho apprezzato maggiormente, come ne I tre pettinai o Il fabbro della sua fortuna, a cui è ispirato un racconto di Mark Twain (da cui è stato ricavato il film Il forestiero, The Million Pound Note, con Gregory Peck). Questa edizione si avvale, per nostra fortuna, di traduttori di straordinaria levatura, veri artisti della parola, quali Lavinia Mazzucchetti, Anita Rho (meravigliosa traduttrice di Mann e Musil, che nel secondo caso riesce persino a superare l'originale), Pocar. Una puntuale prefazione di Elena Croce offre un utile inquadramento dell'autore. Ma le novelle, genere letterario tipicamente tedesco, sono godibilissime ancora oggi, senza presupposti.

Scrivi una recensione