Tutte le poesie - Giorgio Caproni - copertina
Salvato in 293 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Tutte le poesie
28,50 € 30,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Tutte le poesie 29 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
28,50 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
28,50 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
30,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
30,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
28,50 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
28,50 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
30,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
30,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
28,50 €
Chiudi
Tutte le poesie - Giorgio Caproni - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Tutte le poesie Giorgio Caproni
€ 30,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Il volume raccoglie l'intera produzione di Giorgio Caproni, compreso "Res Amissa", pubblicato postumo nel 1991. È dunque possibile cogliere nella sua interezza una delle più importanti voci poetiche del Novecento. Il dato essenziale della modernità di Giorgio Caproni è quella sua particolare musica cui si deve la naturalezza con cui il poeta passa, senza mutar tono, dal quotidiano all'astratto, dal colore al disegno, dal colloquiale all'epigrafico, dal domestico al metafisico. Temi preferiti da Caproni sono il viaggio, la frontiera, le terre di nessuno con i loro paesaggi solitari e le loro rare apparizioni e la caccia, ossessiva, a un'inafferrabile preda. Unico rifugio umano è proprio l'incerto confine tra il vero e l'immaginario, tra il certo e il possibile: anche l'assoluto, se esiste, abita nell'ambiguità. Introduzione di Stefano Verdino.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
Tascabile
23 gennaio 2020
1080 p., Brossura
9788811811084

Valutazioni e recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Cristiano Cant
Recensioni: 5/5

Se mai dovessimo immaginare un reparto di "chirurgia del sentire", una di quelle corsie salvifiche per gente non certo abitata da malanni carnevaleschi o da fatue infezioni, ma dagli impazienti sogni di un vero Altrove, un uomo come Giorgio Caproni meriterebbe di candidarsi, accanto a pochi altri, al ruolo di primario. Quei tagli perfetti che centrano il verso con maestria superlativa, quelle splendide trafitture del breve che trovano al primo colpo la vena esatta, lasciando intenerita persino la pietra più ostile, tanta è la grazia che misura ogni respiro di frase. Nessun difetto nel cuore di un appunto, nessuna falla a scoprire un ammanco, giacché la poesia non è che l'amorevole sorriso dell'affranto, la musa che invita al passatempo gli stessi suoi disturbi, madre e amante castissima che non teme di mostrare le sue voglie. Un passo di ricordo fra riviere e lungomari, un caldo brillio di lanterna, il tardi e il presto dell'errore, e il tutto fra addii frettolosissimi, giovani sguardi già rattristati dalla sorte, giovani rose sgualcite dalla fatalità: "...perch'io,che nella notte abito solo,/ anch'io di notte, strusciando un cerino/ sul muro, accendo cauto una candela/ bianca nella mia mente, apro una vela/ timida nella tenebra, e il pennino/ strusciando che mi scricchiola,/ anch'io scrivo e riscrivo il silenzio/ e a lungo il pianto che mi bagna la mente". Chi non comprende che in certi rarissimi animi le parole sono carne di destino non può adagiarsi su questa raccolta, non può accostarne il segreto, il sembiante, la grandiosa bellezza della stortura. Ce lo dice qui il poeta con sveltezza e profondità insuperate: "Un uomo solo,/ chiuso nella sua stanza./ Con tutte le sue ragioni./ Tutti i suoi torti./ Solo in una stanza vuota,/ a parlare. Ai morti". Mettete in tasca questi versi e lasciatevi condurre dal loro sussurro. E ricordatevi che anche in Paradiso ci sono gli ascensori. Però li può usare solo chi della propria mano "fa piuma, muovendosi sulla tastiera".

Leggi di più Leggi di meno
Ale
Recensioni: 3/5

E' la prima volta che mi cimento in qualcosa scritto da quest'autore, devo dire che ho avuto difficoltà a leggere, mi sembrava una scrittura pesante e impegnativa.

Leggi di più Leggi di meno
Gabri
Recensioni: 5/5

Per chi ama la poesia questo è un autore necessario da avere in libreria. Splendida edizione e anche più economica del meridiano. Quindi enormemente consigliata. GB

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Giorgio Caproni

1912, Livorno

Giorgio Caproni fu critico della «Fiera Letteraria», del «Punto» e della «Nazione», oltre che traduttore. Nel 1982 l’Accademia dei Lincei gli ha conferito il Premio Feltrinelli per la Poesia. Tra le sue opere Garzanti ha in catalogo la raccolta completa di Tutte le poesie e la raccolta di saggi La scatola nera.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore