Tutti i colori del buio (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 1972
Supporto: DVD
Salvato in 17 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 6,90 €)

Quando l'incubo più nero diventa realtà

In Inghilterra, una ragazza è ossessionata da un terribile choc infantile che le fa avere paurosi incubi ed è perseguitata da una setta satanica

«Edwige Fenech nelle spire del Demonio»Nocturno

Jane Harrison è una donna scossa dal ricordo dell'uccisione di sua madre, cui ha assistito da piccola, e dal fatto di avere perso il bimbo che attendeva a causa di un incidente d'auto. Né l'amore di suo marito Richard né le cure di uno psichiatra, al quale l'ha indirizzata la sorella Barbara, alleviano l'angoscia che attanaglia Jane. Finché un'ambigua vicina di casa, Mary Weil, divenuta intima della donna, la spinge a partecipare a un rituale nero che la potrebbe liberare dai suoi incubi.

  • Produzione: Cecchi Gori, 2018
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 91 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1 16:9
  • Contenuti: Tutti i colori del giallo: intervista a Ernesto Gastaldi, Sergio Martino e George Hilton 
  • Edwige Fenech Cover

    "Nome d'arte di E. Sfenek, attrice e produttrice italiana di origine francese. Nata nell'Algeria francese, esordisce in produzioni porno-soft a basso costo per poi girare pellicole più dignitose e caratterizzate da una maggiore cura formale. Un corpo dalle forme procaci e accattivanti e un'indubbia carica seduttiva le assicurano il ruolo di primadonna del cinema erotico italiano degli anni '70 e di parte degli '80. Alcuni titoli assai evocativi sono ormai considerati «di culto» dagli appassionati del genere: tra gli altri, Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda (1972) di M. Laurenti e Giovannona Coscialunga disonorata con onore (1973) di S. Martino. Tenta anche qualche incursione nella commedia più tradizionale (Sono fotogenico, 1980, di D. Risi; Io e Caterina, 1981, di A. Sordi),... Approfondisci
  • Marina Malfatti Cover

    Attrice italiana. Dopo aver studiato recitazione a Parigi e a Roma, lavora a teatro con A. Cecchi, V. Moriconi e A. Foà. Esordisce sul grande schermo grazie a V. Orsini e P. e V. Taviani, che la scelgono come interprete di Un uomo da bruciare (1962) e soprattutto di I fuorilegge del matrimonio (1963), dove dà vita alla figura di una pazza che scambia il proprio medico per marito. Dotata di forte personalità e di un volto che la rende adatta a interpretare problematiche figure di donne moderne, lavora in seguito con A. Blasetti (Io, io, io... e gli altri, 1966) e F. Rosi (C’era una volta..., 1967), non rifiutando neppure singolari incursioni nel genere horror (La dama rossa uccide sette volte, 1972, di E.P. Miraglia). Delusa dal cinema, dalla seconda metà degli anni ’70 lavora soprattutto per... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali