Tutti i racconti

Primo Levi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: Marco Belpoliti
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 12 marzo 2015
Pagine: 952 p.
  • EAN: 9788806226350

41° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Racconti

Salvato in 74 liste dei desideri

€ 16,15

€ 19,00
(-15%)

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Tutti i racconti

Primo Levi

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Tutti i racconti

Primo Levi

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Tutti i racconti

Primo Levi

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 19,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il volume raccoglie, per la prima volta, tutti i racconti di Primo Levi, lo scrittore-chimico che si è rivelato come testimone dell'esperienza del lager per affermarsi poi come narratore e saggista. Il libro, curato da Marco Belpoliti, consente al lettore di seguire lungo un percorso coerente lo sviluppo narrativo e stilistico di Primo Levi, evidenziando i molti aspetti dell'opera dello scrittore: le storie autobiografiche ambientate nel lager, i racconti fantastici, i racconti di atmosfera onirico-kafkiana, i racconti di animali costruiti come apologhi morali.
4,2
di 5
Totale 5
5
3
4
1
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    sofia

    12/08/2019 12:29:56

    Bellissimo

  • User Icon

    Sandro Gramm. '74

    01/07/2019 05:17:05

    Ho apprezzato parecchio in questa corposa antologia, i racconti fantascientifici, moderni, ingegnosi e che fanno pensare, quelli fantastici e quelli onirici d'ispirazione kafkiana, e a volte alcuni di quelli più leggeri. Primo Levi deve la sua fama ad alcuni romanzi decisamente più drammatici e impegnati socialmente e politicamente, ma leggere questi buonissimi racconti significa anche avere una visione più completa della sua produzione letteraria, e rapportarsi con la sua immaginazione, finalmente libera di manifestarsi, non più imbrigliata in opere in cui, per ovvi motivi, veniva tenuta a freno.

  • User Icon

    Francesca

    22/09/2018 06:18:27

    Ho letto e riletto più volte questo testo per la mia tesi di laurea. Lo consiglio!

  • User Icon

    M.Cristina

    20/09/2018 13:37:29

    Al contrario del lettore che mi ha preceduto, io ho trovato questa corposa raccolta di racconti di Primo Levi splendida in tutte le sue parti e ho apprezzato anche i racconti più "leggeri". Primo Levi è stato spesso "schiacciato" sulla sua dimensione di sopravvissuto e testimone dell'Olocausto, ma io credo che ciò abbia offuscato o messo in secondo piano il suo talento letterario, che era ben più ampio, onnivoro, poliedrico e abilissimo nei registri del fantastico, del paradossale, dell'ironia. E questo volume ne è testimone. Certo, occorre tener conto del fatto che questa è la raccolta complessiva di tutti i racconti, scritti nell'arco di una vita, quindi per forza di cose il tono cambia, si passa da leggerezza a gravità, da temi meno impegnativi - sempre però tratteggiati con l'acume e l'ironia suoi tipici - ad argomenti ben più seri. Ci sono racconti surreali, racconti quasi fantascientifici, racconti autobiografici, racconti umoristici, e tutti, tutti sono in qualche modo apprezzabili, quando non proprio piccoli capolavori. La serie de "Il Sistema Periodico", giustamente famosa, merita da sola l'acquisto, ma il realtà il volume è pieno di altre perle; tanto per citarne solo alcune: "Angelica farfalla", "Trattamento di quiescenza", "Verso occidente", "Il re dei Giudei", "Dialogo di un poeta e di un medico", ma ce ne sarebbero molti altri. Letture "sugose" anche a motivo di una delle caratteristiche più peculiari della scrittura di Levi, quel suo infarcire i racconti di notizie e notiziole bizzarre o poco note, curiosità etimologiche, stranezze di vario segno, che fanno sì che al termine della lettura resti qualcosa in più. Insomma, non posso che consigliare di cuore questo volume.

  • User Icon

    Nicola Intrevado

    13/01/2016 17:35:38

    Dal mio ritorno, quale visitatore e fotografo, da Auschwitz, ho voluto completare la lettura dei libri di Primo Levi. Un po' perche' la visione di quei luoghi, insieme a Birkenau, e' stata sconvolgente e poi perche' volevo dar voce a quell' assordante silenzio che regna tra le tristi mura, i terribili recinti, gli oggetti poveri e le camere a gas di quella memoria fatta museo mondato di ogni traccia di enfasi espositiva e di ogni spettacolarita' alla quale ben pochi organizzatori avrebbero resistito. Come peraltro accaduto allo Yad Vascem a Gerusalemme che mi ha lasciato senza parole per i terribili contenuti e per la altrettanto terribile forma nel raccontarli. Finita la lettura dei libri noti eccomi all' ultimo impegno di lettura : i racconti. Quindi. Tutti i racconti nei quali Levi si e' guardato dentro per diseppellire ancora una volta la sua sofferenza ed il suo esame morale della realta' dei Lager sono degni di grande attenzione e di ovvia compartecipazione emotiva, vicevera tutti gli altri racconti nei quali egli si adopera quale operatore di scrittura creativa, a mio avviso, sono inutili e non perche' non siano correlabili agli altri. Sono superflui perche' non vi' e' in essi alcun valore di apporto ad una dedizione alla quale il suo ruolo di autore-raccontatore si e' votato. Inutili i temi, banali se non banalissimi gli intrecci e scontate fino alla piu' smaccata ovvieta' le morali in essi racchiuse ed annunciate. Da brivido le inteviste alla giraffa, alla gallina al pollo e cosi'via che mal si accostano a tutta quella sofferenza racchiusa e poi esplosa come una stella espolosa in ogni traccia umana e disumana del suo vivere nel lager e fuori dalla rete cintata ed elettrificata. Inutili poiche' di un Levi scrittore di racconti creativi non vi e' alcun bisogno. Ve ne sono a iosa e di grandissimi.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Primo Levi Cover

    Nasce a Torino nella casa in cui abiterà per tutta la vita. Nell'infanzia è piuttosto cagionevole di salute e dovrà essere seguito con lezioni private alla fine delle scuole elementari. Frequenterà il Ginnasio-Liceo D'Azeglio e avrà per alcuni mesi come insegnante di italiano Cesare Pavese. Particolarmente interessato alla chimica, poco alle materie umanistiche. Terminato il liceo si iscrive alla facoltà di chimica nel 1937. Emanate nel 1938 le leggi razziali, riesce a proseguire gli studi universitari e inizia a frequentare circoli antifascisti. Nel 1942 va a Milano e lavora per la Wander, fabbrica svizzera di medicinali, dove fa ricerche di nuovi medicinali per il diabete. Qui entra in contatto con militanti antifascisti e si iscrive... Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali