Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Dati e Statistiche
Wishlist Salvato in 65 liste dei desideri
Tutto per nulla. La filosofia di William Shakespeare
Attualmente non disponibile
12,35 €
-5% 13,00 €
12,35 € 13,00 € -5%
Attualmente non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Tutto per nulla. La filosofia di William Shakespeare - Massimo Donà - copertina
Tutto per nulla. La filosofia di William Shakespeare - Massimo Donà - 2
Tutto per nulla. La filosofia di William Shakespeare - Massimo Donà - 3
Chiudi
Tutto per nulla. La filosofia di William Shakespeare

Descrizione



Restituire a Shakespeare la potenza speculativa di cui tutta la sua opera è profondamente intrisa. Questo l'intento di Massimo Donà.

Un volume che guida il lettore alla scoperta di una filosofia volta a scardinare l'architettura del logos solo apparentemente solida. Shakespeare assegna alle sue immortali creature (da Otello a Re Lear, da Macbeth ad Amleto) una parte ben precisa nel coro intonato per secoli dal pensiero Occidentale, ed esploso in "rappresentazioni" di un cuore tragicamente ma insieme comicamente aporetico. Destinato ad assumere il volto della follia o della ragione, della menzogna o della sincerità, consegnandosi a una radicale decostruzione del significato portato di volta in volta alla luce.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
Tascabile
8 settembre 2016
254 p., Brossura
9788845282492

Conosci l'autore

Massimo Donà

Massimo Donà (Venezia, 1957) si è laureato nel 1981 a Venezia con Emanuele Severino. Ora è docente ordinario di filosofia teoretica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, dove insegna Metafisica e Ontologia dell’arte. È anche direttore del Centro di Ricerca di Metafisica e Filosofia delle Arti “Diaporein”, operante nella medesima Università in cui insegna. La sua ricerca s’è concentrata in primis sul tema del fondamento; e sarebbe comunque rimasta sempre consapevole della destinazione originariamente ontologica della filosofia. La sua produzione editoriale, peraltro, lo ha visto impegnato anche in altri ambiti disciplinari, che vanno dall’estetica alla teologia....

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore