Tutto quello che avremmo potuto essere io e te se non fossimo stati io e te

Albert Espinosa

Traduttore: P. Spinato
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 18 aprile 2013
Pagine: 190 p., Brossura
  • EAN: 9788850231171
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86
Descrizione
Marcos ha un dono. Il dono di sentire, vedere, leggere le emozioni, i ricordi e i segreti delle persone semplicemente guardandole negli occhi. Marcos ha appena perso sua madre, una famosa coreografa che gli ha insegnato tutto della vita, e ha deciso che senza di lei il mondo non sarà più lo stesso. Per questo ha intenzione di prendere un farmaco che gli permetterà di stare sveglio per sempre. Tutto è pronto per l'iniezione che non lo farà mai più dormire, quando arriva una telefonata. La polizia ha catturato uno "straniero", un extraterrestre, e solo Marcos può interrogarlo, leggendo nella sua mente. Ma lo straniero - uno strano alieno, in tutto e per tutto uguale a un umano - è in grado di bloccargli l'accesso ai propri pensieri e di leggere nei suoi. Sarà lui a parlare a Marcos di sua madre. E della vita prima della morte, prima di questa vita; e di cosa sono fatti sogni, i ricordi e... Onirico e surreale, spiazzante, immaginifico e commovente, un romanzo che parla di vita, di sesso, di morte, d'amore, di arte, di venditori di sogni e, soprattutto, di libertà.

€ 6,75

€ 9,00

Risparmi € 2,25 (25%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    sonia

    17/05/2016 12:29:46

    Delusione. E' come la Corazzata Potemkin di Fantozzi: una c...... pazzesca!! Scritto malissimo, con periodi corti e fastidiosi da leggere; storia scialba e finale deludente!

  • User Icon

    Orjola

    25/06/2014 17:58:47

    Appena letto,bellissimo libro. Si legge tutto d'un fiato per il suspence che crea fino alla fine. E' molto curiosa e affascianante l'atmosfera onirica che si respira in buona parte del libro. Assolutamente da leggere.

  • User Icon

    Francesco

    17/03/2014 13:20:14

    Penso che Espinosa dovrebbe continuare a fare il regista e l'autore di teatro. Ad ognuno il proprio mestiere. Il libro è "povero", scritto in uno stile stringato, i periodi sono costruiti male. Azzardo nel dire che anche la traduzione non sia delle migliori. La trama, infine, è da romanzo di fantascienza per quindicenni. Non vi è nulla di bello, nulla da ricordare.

  • User Icon

    Alessandro

    04/02/2014 22:50:06

    Libro con una trama molto particolare e ricca di messaggi sull amore e il rapporto fra una madre e un figlio.Ritmo lento.....e

  • User Icon

    Eleonora

    11/01/2013 23:17:37

    io credo che si debbano cogliere i significati più profondi di quello che è questo libro, al di là della trama che non è comunque l'obiettivo primario dell'autore. il messaggio è stato dato, io almeno l'ho colto. molto poetico, spontaneo, come ascoltare un amico che si confida con te col cuore in mano. sicuramente un libro che regalerò a una persona speciale, perchè messaggi del genere si regalano. consigliato.

  • User Icon

    Tiziana

    11/02/2012 13:27:22

    scrittura di discreto livello, atmosfera di tensione e suspence, regge fino alle ultime pagine, ma secondo me nel finale delude abbastanza, è sbrigativo e approssimativo.

  • User Icon

    Gabriella

    24/11/2011 15:04:39

    La prima parte è piuttosto banale e poco avvincente, alla fine diventa una storia carica di dolcezza che può essere aprezzata se si è a conoscenza della vita dell'autore. E' un libro scritto bene, ma mi aspettavo di più.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione