Two for Texas - James Lee Burke - copertina

Two for Texas

James Lee Burke

Scrivi una recensione
Editore: Meridiano Zero
Collana: Primo parallelo
Anno edizione: 2004
In commercio dal: 25 novembre 2009
Pagine: 217 p., Brossura
  • EAN: 9788882372194
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 7,56

€ 8,90
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Son Holland e Hugh Allison sono prigionieri in un carcere tra le paludi della Lousiana e sanno di non avere futuro. Il loro destino è morire lontani da un mondo che li ha dimenticati. Non hanno nulla in comune: il primo è giovane ed è finito dentro con l'unica colpa di essere un ingenuo, il secondo invece è una vecchia canaglia che nella vita ne ha già viste troppe. Ma per un colpo di fortuna coglieranno insieme l'ultima occasione per fuggire, lasciandosi l'inferno alle spalle. Per Son e Hugh inizia così una fuga contro il tempo, fatta di sudore e sangue, attraverso una natura sontuosa e indifferente, nel disperato tentativo di raggiungere il Texas. La notizia della loro evasione si diffonde, sempre più in fretta, il cerchio attorno a loro si stringe come la corda tesa di una forca. A pochi giorni dalla Dichiarazione di Indipendenza del Texas e dall'epica sconfitta di Fort Alamo, i due latitanti, troppo onesti per una terra spietata, sfioreranno da eroi il corso della storia e scopriranno che il loro viaggio li ha resi uomini nuovi.
3,5
di 5
Totale 4
5
1
4
0
3
3
2
0
1
0
  • User Icon

    ALEX

    25/08/2017 14:20:02

    ambientazione storica, siamo nel pieno della guerra d'indipendenza del Texas. per chi come me ha conosciuto e amato Burke per la serie del detective Robicheaux qui rimarrà parzialmente deluso. romanzo di genere e gradevole, siamo molto nel territorio caro a Lansdale, solo che quest'ultimo se la cava di gran lunga meglio in questo genere di romanzi.

  • User Icon

    Hyeronimus52

    29/09/2016 10:48:46

    Ambientato tra Louisiana e Texas ai tempi della guerra di indipendenza contro l'esercito messicano del generale Santana, questo romanzo narra le vicissitudini di due galeotti, Hugh e il giovane ingenuo Son, che evasi per un colpo di fortuna da una prigione e inseguiti con accanimento dalle guardie, riescono a sfuggire alla cattura e ad arruolarsi nell'esercito del Texas riscattando così un passato nebuloso. Un libro facile da leggere ma se qualche critico ha voluto vedere in Burke il nuovo MacCormac non mi trova d'accordo

  • User Icon

    Ferdinando

    01/02/2014 18:15:34

    Scritto sicuramente bene, con una capacità straordinaria di presentare ambienti e temperie culturale del tempo (Texas 1820). Ed anche il ritmo tiene. Per cui la lettura è godibile. Quello che però non mi ha convinto è la caratterizzazione dei due protagonisti. Alla fine, non ne vengono fuori tratti ben delineati. Insomma, i due personaggi restano un po' come impigliati nelle azioni stesse che Burke fa loro compiere, senza emergerne con una loro identità. Per dirne una: non sono certamente paragonabili alla coppia Hap e Leonard di Lansdale, i quali, per quanto immersi in azioni rocambolesche, si stagliano comunque sulla pagina con lineamenti ben definiti e convincenti. Altra nota, ma non c'entra col romanzo: nel libro ci sono troppi refusi.

  • User Icon

    Mario

    23/03/2012 14:21:17

    Un bel western d'altri tempi con un'ambientazione poco sfruttata nella narrativa del genere. Burke è bravissimo a ricostruirla in ogni particolare - armi, cibo, geografia, vestiario, villaggi, ecc -(come piace a me) e a costruirci una storia ricca di azione e con tre personaggi fantastici, due dei quali - i protagonisti - destinati a entrare nella storia. Questo romanzo è un western zeppo di sensazioni che l'autore riesce a ricreare senza sforzo: saloon, bordelli, taverne, stalle, cavalli, paludi miasmatiche, piogge, accampamenti indiani e militari, fiumi da attraversare, armi ad avancarica, dolore, fatica, sudore, polvere, un carcere in mezzo all'acqua della Louisiana e una missione distrutta nelle pianure del Texas... Questo, e molto di più, è quello che vi terrà incollati al libro, raccontato con uno stile asciutto ed essenziale per una storia ricca e appassionante. Consigliato!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali