Uccido chi voglio - Fabio Stassi - copertina

Uccido chi voglio

Fabio Stassi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: La memoria
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 23 luglio 2020
Pagine: 234 p., Brossura
  • EAN: 9788838940828

66° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

Salvato in 59 liste dei desideri

€ 13,30

€ 14,00
(-5%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Uccido chi voglio

Fabio Stassi

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Uccido chi voglio

Fabio Stassi

€ 14,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Uccido chi voglio

Fabio Stassi

€ 14,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (19 offerte da 13,30 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una nuova avventura a tinte più nere che mai per il biblioterapeuta Vince Corso, un enigma che lo porta a smarrirsi tra le ombre e a interrogarsi sul potere minaccioso e salvifico delle parole.

«Il nuovo romanzo di Fabio Stassi conclude una trilogia dedicata al rapporto fra le storie e il mondo, partendo dai casi di Vince Conso, il "biblioterapeuta" che si muove in una Roma piena zeppa di citazioni e riferimenti» - la Lettura

Questa storia è nata in un carcere. Un detenuto albanese mi rivelò, in un incontro, il vero significato dell'antico soprannome della mia famiglia, Vrascadù. Avevo sempre creduto che volesse dire Braccia Cadute e fosse una contrazione del siciliano. Si trattava invece di una frase arbëreshë; il ragazzo mi consegnò la traduzione su una pagina strappata che ho portato con me per anni: Uccido chi voglio. È il titolo di questo romanzo, e il motivo per cui comincia con un altro biglietto spedito da Regina Coeli. A scrivere a Vince Corso, che di mestiere cura la gente suggerendo libri da leggere, è un ergastolano di nome Queequeg. Inizia così una settimana difficile, nella quale Corso si troverà a un metro dalla follia e nel mezzo di un'indagine, ma da inquisitore a inquisito, come se oltre alla realtà anche l'alfabeto si fosse capovolto ed esistesse per davvero una Porta Magica tra i libri e la vita. Smarrito per Roma, Vince Corso si addestra a perdersi, non a ritrovarsi. La sua è la testimonianza di un detective involontario che non riesce più a leggere il mondo che lo circonda. Un rapporto sulle ombre, e sul potere minaccioso e salvifico delle parole. Una lunga lettera al padre, dopo tante cartoline.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    stef54

    22/10/2020 08:38:54

    Diceva Sciascia, che per uno scrittore il banco di prova è cimentarsi con il giallo; Camilleri, che chi scrive libri è perché è un narratore ed ha voglia di narrare qualcosa agli altri. A mio avviso Fabio Stassi, pur nella sua giovane età, ha entrambe queste due caratteristiche: ottimo giallista (il personaggio di Vince Corso è più che reale ) e sa raccontare una storia tenendoti attento e sempre con il desiderio di seguirla nei suoi sviluppi. Utili anche per il lettore, a mio avviso, i suggerimenti su libri che possono "aiutare" a capirsi meglio negli aspetti della propria vita e del proprio carattere. Bellissima, in questo romanzo, la lettera al padre! Terzo romanzo giallo della serie: spero continui!

  • User Icon

    CPACCK

    14/09/2020 07:13:10

    Vince Corso biblioterapeuta, personaggi di altri 2 romanzi di Stassi, si trova coinvolto in una serie di delitti tanto da essere sospettato e temere di essere arrestato. Con la solita bravura nello scrivere trame incalzanti riesce a comporre un giallo originale e intimista nelle domande che Corso si pone sui sentimenti e sul rapporto con il padre senza togliere nulla alla suspense. Consigliabile

  • User Icon

    Mattia

    08/09/2020 21:06:17

    Un tentativo di rinnovare il giallo, di sperimentare, senza perdere mai il ritmo e tenendo sempre il lettore con il fiato sospeso. Un romanzo che si può leggere a molti livelli, e su cui si continua a riflettere, finita la lettura. Un personaggio che cresce, libro dopo libro. Con una scrittura che è sempre attenta, tersa e originale.

  • User Icon

    carezzedicarta blog

    25/08/2020 12:34:14

    Terzo appuntamento con Vince Corso, il biblioterapeuta che cura i mali dell'anima consigliando un libro, e che questa volta si trova coinvolto in una serie di omicidi con scenari improbabili. Un non vedente è stranamente presente sempre nei paraggi della scena del delitto. Privo della vista sembra vedere però più di chi la possiede. La realtà sembra capovolta e Vince Corso è più smarrito che mai, soprattutto quando riceve una lettera dal carcere, in cui un ergastolano chiede il suo aiuto come biblioterapeuta. Vince non si tira indietro ma questo incontro sarà ancora un'altra complicazione che lo invischierà ulteriormente negli omicidi. La letteratura sarà la chiave di risoluzione, il mescolarsi tra realtà e finzione, tra vita e romanzi fino ad un concetto estremo in cui è il romanzo che condiziona e crea la realtà e non viceversa. Sarà l'intuizione preziosa per capire l'accaduto. Una lettura come sempre densa di riferimenti letterari e spunti di lettura, una storia in cui i veri protagonisti sono i libri ed il loro potere. In questo romanzo troviamo un Vince sempre più assorto nelle sue riflessioni che continua un po' a fatica il suo lavoro. Un Vince che passeggia osservando sempre con occhio critico il suo quartiere di Roma, multietnico, che trasuda umanità e storia. Un Vince alla ricerca di un padre ombra, mai conosciuto al quale questa volta scrive una lunga lettera, intima e definitiva. Un libro che consigliamo per la storia, per lo stile e soprattutto perché è un romanzo che fa venire voglia di leggere ancora di più.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Fabio Stassi Cover

    di origine siciliana, vive a Viterbo e lavora a Roma in una biblioteca universitaria. Scrive sui treni. Nel 2006 ha pubblicato il romanzo Fumisteria (GBM, premio Vittorini Opera Prima 2007). Per minimum fax ha pubblicato È finito il nostro carnevale (2007), La rivincita di Capablanca (2008) e Holden Lolita Živago e gli altri. Piccola enciclopedia dei personaggi letterari (1946-1999) (2010), ha pubblicato con Sellerio: L’ultimo ballo di Charlot, tradotto in diciannove lingue (2012, Premio Selezione Campiello 2013, Premio Sciascia Racalmare, Premio Caffè Corretto Città di Cave, Premio Alassio), Come un respiro interrotto (2014), Fumisteria (2015, già Premio Vittorini per il miglior esordio), La lettrice scomparsa (2016) e Uccido chi voglio (2020). Ha inoltre... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali