L' ultima cospirazione

Steve Berry

Traduttore: G. Zuddas
Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 17 luglio 2014
Pagine: 503 p., Brossura
  • EAN: 9788850236107
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 3,72
Descrizione
Cotton Malone, un ex agente operativo al servizio del Dipartimento di giustizia americano, si sta godendo la sua nuova vita a Copenaghen, dove gestisce una libreria antiquaria. Ma la tranquillità di un'esistenza appartata non è destinata a durare a lungo. Tutto comincia quando Cotton assiste a uno scippo ai danni del suo ex superiore, Stephanie Nelle, giunta in Danimarca per partecipare a un'asta di libri antichi. Cotton capisce subito che quella rapina non è casuale, anche perché il ladro muore subito dopo in circostanze misteriose. Malone allora segue Stephanie e scopre la ragione del viaggio della donna: acquistare un raro volume, che tuttavia la donna non riesce ad aggiudicarsi. A questo punto, Stephanie è costretta a rivelare a Malone la verità: sta seguendo una catena di indizi rinvenuti dal marito, uno studioso di esoterismo morto alcuni anni prima, e quel libro potrebbe essere la chiave per risolvere il mistero del paesino francese di Rennes-le-Chateau e, di conseguenza, del mitico tesoro scomparso dei Cavalieri Templari...

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marta

    29/11/2018 10:10:11

    Per gli appassionati di thriller storico-religiosi dedicati ai Templari, alla loro storia , evoluzione e ai loro misteri. Appassionante e coinvolgente anche quando affronta temi complessi di ordine religioso, non necessariamente condivisibili (sulla stessa stregua del Codice da Vinci), ma ciononostante convincenti. Da sottolineare che l'autore nelle Note Finali divide i personaggi e documenti reali da quelli di pura fantasia. L'ex agente segreto Cotton Malone è un personaggio simpatico e interessante, reinventatosi antiquario, ma con la mente allenata a sventare crimini e a risolvere enigmi. Non poteva mancare una compagna alla sua “stregua” ricca e affascinante. Lettura piacevole e accattivante.

  • User Icon

    archipic

    11/10/2016 15:37:11

    Voto medio per questo secondo lavoro di Berry. L'idea di base è buona per sviluppare il romanzo, ma la stesura soffre un poco per alcune lungaggini e ripetizioni che potevano essere evitate, rendendo ritmo e fluidità più godibili. Un libro che può essere letto come romanzo d'evasione, ma nulla di più.

  • User Icon

    archipic

    11/10/2016 15:36:36

    Voto medio per questo secondo lavoro di Berry. L'idea di base è buona per sviluppare il romanzo, ma la stesura soffre un poco per alcune lungaggini e ripetizioni che potevano essere evitate, rendendo ritmo e fluidità più godibili. Un libro che può essere letto come romanzo d'evasione, ma nulla di più.

  • User Icon

    GiuseppeR

    22/02/2016 18:43:35

    Di questo autore ho letto i primi due romanzi della serie "Cotton Malone", anche se in ordine inverso. "Le ceneri di Alessandria" mi era sembrato molto confuso, troppi personaggi, troppe pagine, troppo intricato. Questo invece mi ha convinto di più. Steve Berry rimane, a mio avviso, ancora un po' confusionario, tanto che talvolta ci si perde in un labirinto di nomi, riferimenti, luoghi... però alla fine tutto torna e l'interessantissimo (secondo me) pretesto storico de "L'ultima cospirazione" viene incastrato a dovere con la parte del romanzo meramente avventurosa. In conclusione, sono spinto a leggere il prossimo della serie, e questo è buon segno!

  • User Icon

    pier luca rossi

    03/05/2013 00:10:45

    Avevo conosciuto Steve Berry con 2il terzo segreto", libro passabile e molto contorto ma niente di più. Diverso il discorso co questo romanzo, che introduce il personaggio di Cotton Malone ed inizia una fortunata ad avvincente serie. Il romanzo è affascinante e tratta in modo coinvolgente un argomento ben noto ai cultori di vicende a sfondo esoterico, ipotizzando una soluzione stupefacente e, tutto sommato, plausibile. Ben scritto, con i ritmi giusti, da gustare, per gli appasionati del genere.

  • User Icon

    annalisa

    31/07/2012 11:38:43

    splendido, avvincente. Scorrevole ed estremamente istruttivo e coinvolgente

  • User Icon

    Marco.vsm

    24/02/2012 11:59:11

    Buon libro, molto scorrevole che si accende nel finale. Come ne "Il terzo segreto" l'autore dà una propria ingegnosa versione dei misteri religiosi sui quali da sempre ci si interroga. Libro consigliato per tutti gli amanti del genere storico-religioso.

  • User Icon

    Marco_77

    21/02/2012 11:08:40

    Libro che purtroppo non mi ha convinto come avrei sperato, nella parte centrale l'ho trovato un pò lento e ripetitivo nei richiami storici....comunque un buon libro...da 3,5.

  • User Icon

    Andre

    13/05/2011 10:58:26

    Semplicemente il più bel libro che io abbia mai letto. Non ne ho letti tantissimi ma questo mi ha colpito fin dall'inizio. Il prologo è qualcosa di fantastico, una decina di pagine che ti colpiscono con la violenza di un pugno. Da li, non ci si ferma più. Caldamente consigliato! Ed ora, a breve, inizierò la lettura de "Il Terzo Segreto".

  • User Icon

    Matteo

    25/04/2010 12:44:55

    Un libro davvero avvincente,non lo paragonerei come molti fanno al Codice Davinci perchè anche se mette in dubbio determinate questioni,l'ho trovato migliore e più realistico. Lo consiglio a tutti gli appassionati dei Templari e delle storie sul loro tesoro,troveranno una storia ben scritta e piena di continui colpi di scena. Questo è stato il primo racconto di Berry Steve che ho letto e credo proprio che leggerò anche i prossimi della serie. Spero che prima o poi ne facciano un film fedele al racconto.

  • User Icon

    LadyAileen

    05/04/2010 13:42:57

    Non pensavo che dopo aver letto Il Codice da Vinci avrei trovato un nuovo thriller storico-religioso così entusiasmante e coinvolgente. Un testo scritto in maniera scorrevole e che si legge tutto d'un fiato anche quando l'autore affronta spiegazioni storiche. E' riuscito a renderle in maniera chiara, accurata e ben amalgamate con la trama. Personaggi interessanti e ben caratterizzati, ritmo incalzante e un mistero affascinante da risolvere. Naturalmente non mancano le Note finali dove l'autore spiega ciò che é pura fantasia letteraria e ciò che ha un fondamento di verità. Io vi consiglio di leggerlo perché offre la possibilità di passare delle ore piacevoli.

  • User Icon

    paolo

    25/07/2009 21:51:01

    Eccellente. Non ho parole, è davvero un saggio di comprovata maestria narrativa. Lo consiglio agli amanti del genere.

  • User Icon

    francesca

    20/04/2009 15:09:46

    Meraviglioso!! Sono rimasta incollata al libro per due notti. L'approfondimento su Rennes Le Chateau è la naturale conseguenza di questa lettura, ammantando, così, il tutto di un fascino irresistibile.

  • User Icon

    Matteo

    08/02/2009 20:57:29

    Semplicemente irresistibile!!!! A me piacciono molto questi romanzi e trovo che Steve Berry sia la persona ideale per scriverli. Voto 5/5

  • User Icon

    Romina

    17/10/2008 15:07:35

    E' il primo libro che leggo di quest'autore e mi ha colpito moltissimo sia lo stile narrativo che il tema trattato. Ti sorprende, ti lascia col fiato sospeso insomma un'ottimo libro.

  • User Icon

    Daniele

    29/08/2008 17:36:31

    dopo aver letto il Terzo segreto, sono rimasto un po' spiazzato al'inizio dal ritmo e dallo stile di questo nuovo libro di Berry... ho trovato un po' troppa azione per i miei gusti, ma anche un trama interessantissima, un ritmo serrato che non ti fa lasciare la pagina non ti fa staccare dal libro e un'ottima ambientazione.. ho preferito le parti in cui si parla piu' approfonditamente di Rennes le chateau e dei misteri sospesi tra passato e presente, rispetto alle scene d'azione.. ottimo anche il finale e non è cosa da poco. Insomma alla fine Berry torna a scrivere un libro che si divora letteralmente, ma che non raggiunge il massimo voto per le troppe scene d'azione.

  • User Icon

    Josef

    19/07/2008 11:23:20

    Che dire... è il terzo libro di Berry che leggo e ho deciso che ne è valsa decisamente la pena. Tanti colpi di scena, tanta meravigliosa magia, tanta passione. Però... devo dare adito a un personaggio del libro che dice al protagonista: "Odio il francese pessimo degli americani". Non siamo a livello di pessimo, tuttavia io che conosco un po' il francese mi sono accorto facilmente di qualche errore imperdonabile come "Lizes" al posto di "Lisez". Nonostante questa piccola pecca linguistica mi sento comunque di dare 5 a questo romanzo appassionante, intrigante, sconcertante anche nella fantasiosa interpretazione dell'autore. Bello e scorrevole, come tutti gli altri di Berry d'altronde.

  • User Icon

    Nico

    30/05/2008 20:21:12

    Io avrei dato anche 5+ ma non è possibile. Un libro incredibile che ho letto in tre notti e che come scrivono i critici batte il Dan Brown in attendibilità storica......e sinceramente per me la Grande Eredità non si scosterebbe troppo dalla verità.......voi cosa ne dite? Buona lettura a tutti nicograniglia@libero.it

  • User Icon

    luca68

    06/01/2008 02:09:03

    Dopo l'entusiasmo per il Terzo Segreto, una mezza delusione, per me il voto sarebbe un 2,5/5. Certo Berry scrive in modo fluido e l'idea ispiratrice molto interessante, tanto che mi ha fatto voglia di documentarmi meglio sulle differenze tra i quattro vangeli. Tuttavia l'ho trovato un pò pasticciato, con una ripetizione eccessiva di nomi e richiami storici a volte inutili. Ovvio il paragone con il Codice da Vinci, che personalmente ho apprezzato molto di più. Però mi sorge una domanda: perchè le "teorie" di Berry su Cristo e sul terzo segreto di Fatima non hanno provocato la reazione che la Chiesa ha riservato per il Codice da Vinci? Non mi sembrano affatto meno devastanti o "blasfeme" e lo stesso Berry lascia intendere, come Brown, che ci possa essere un fondamento di verità. Ora mi accingo a iniziare La Profezia dei Romanov, per capire se inserire Berry tra gli autori che continuerò a leggere in futuro. Se mi piace passo a Le Ceneri di Alessandria, altrimenti mi fermo.

  • User Icon

    Davide

    10/12/2007 16:43:57

    Gli amanti dei Templari non se lo possono perdere. Bello, intrigante come tutti i romanzi di Berry, con una descrizione dei fatti che i lettori più accorti sapranno apprezzare.

Vedi tutte le 49 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione