Categorie

Arrigo Petacco

Editore: Mondadori
Collana: Oscar storia
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
Pagine: 209 p. , Brossura

33 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Storia e archeologia - Storia - Dalla preistoria al presente - Storia moderna: dal 1450-1500 al 1700

  • EAN: 9788804590996

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Renzo Montagnoli

    18/06/2016 14.34.29

    Non solo l'ultima crociata, cioè quella che allontanò definitivamente gli ottomani dalle mura di Vienna, la loro mitica "mela d'oro" che avrebbe dovuto aprire le porte per arrivare a Roma, la "mela rossa", ma secoli di insanabili conflitti fra il mondo cristiano e quello islamico sono oggetto di accurata trattazione in questo bel saggio di Arrigo Petacco. Il libro, però, non vuole nelle intenzioni dell'autore essere solo una cronistoria di guerre combattute per terra e per mare, ma si propone di attirare l'attenzione su un contrasto che deriva dall'osservanza del Corano che esplicitamente indica che gli infedeli, cioè noi cristiani, dobbiamo essere sottomessi e praticamente rinunciare alla nostra fede per diventare maomettani. Non è un caso quindi se l'opera inizia con un richiamo alla lectio magistralis pronunciata nel 2006 da Benedetto XVI a Ratisbona, città dell'odierna Baviera che richiama una Lega Santa della cristianità che portò alla famosa battaglia di Lepanto, allorchè la flotta ottomana fu sbaragliata e fu frenato così l'impeto di espansione verso occidente che sempre caratterizzò la politica della Sublime Porta. Nelle pagine è un susseguirsi di scontri, di battaglie, di tensioni che mai si smorzavano e che solo la grande vittoria, ottenuta da Eugenio di Savoia comandante supremo delle truppe imperiali a Zenta nel 1697,. sembrò, una volta per tutte, stroncare il crescente e temibile pericolo islamico, che ogni tanto, tuttavia, si ripresenta, come è cronaca della fine del secolo scorso e dei primi anni di questo. Da leggere senz'altro.

Scrivi una recensione