Recensioni L' ultima stella. La quinta onda

  • User Icon
    20/06/2019 10:46:30

    Che peccato, questa serie era partita così bene ma questo ultimo libro si è perso per strada . I continui cambi di punto di vista rende la narrazione estremamente confusionaria , ma la parte peggiore è sicuramente il finale

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    21/09/2018 08:50:43

    Rick Yancey sa come far soffrire un lettore. Sarò sincera, il finale mi ha distrutta, scorrevo le pagine e piangevo lacrime su lacrime e ho capito che Rick è riuscito a fare quello che ha fatto nel secondo volume: regalarmi un colpo di scena. Di solito riesco a capire dove voglia andare a parare un autore ma in questo caso finché non me lo ha sbattuto in faccia ho creduto in un finale differente. E poi ho capito un'altra cosa: fin dal principio è tutto collegato. E la cosa da una parte mi mette tristezza ma dall'altra dico che è un genio. Ha costruito una storia che aveva un suo perché, ha saputo gestire bene i vari personaggi dando un ritmo avvincente con vere scene d'azione. E rispetto al secondo volume che ho trovato un po più introspettivo in questo caso la lettura è filata liscia alternata dai vari punti di vista dei personaggi. Personaggi in cui ognuno di loro ci ha concesso di conoscere la loro parte umana. Perché è così che siamo noi umani, abbiamo dei sentimenti, una fragilità tale che ci spinge a sbagliare e magari a perdere la fiducia in noi stessi. E magari è da lì, nel momento in cui crediamo di aver perso tutto che tiriamo fuori il nostro coraggio ed il desiderio di rimediare a gli errori passati. Ed è questo che gli Altri non capiscono. L'amore è qualcosa che non si può definire, non gli si può dare un numero, classificarlo. L'amore è qualcosa che ci spinge a comportarti da eroi, ad essere altruisti e a sacrificarci per un mondo in cui milioni di persone hanno perso ingiustamente la vita. Quando un autore riesce a sorprenderti, a darti un finale che non ti aspetti, a regalarti ogni genere di emozione, allora sicuramente ha fatto bene il suo lavoro. Un libro o una serie che sia deve trasmetterti qualcosa e se non ci riesce, bene o male scritta che sia, allora ha fallito.

    Leggi di più Riduci