DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Le ultime parole di Falcone e Borsellino

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: Antonella Mascali
Editore: Chiarelettere
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 274,27 KB
Pagine della versione a stampa: LXXI-118 p.
  • EAN: 9788861903487
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 6,49

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La realtà che abbiamo vissuto e sofferto con Giovanni e Paolo racconta che, diversamente da quanto si ripete nelle cerimonie ufficiali, il male di mafia non è affatto solo fuori di noi, è anche 'tra noi'. Racconta che gli assassini e i loro complici non hanno solo i volti truci e crudeli di coloro che sulla scena dei delitti si sono sporcati le mani di sangue, ma anche i volti di tanti, di troppi sepolcri imbiancati. Un popolo di colletti bianchi che hanno frequentato le nostre stesse scuole e che affollano i migliori salotti: presidenti del Consiglio, ministri, parlamentari nazionali e regionali, presidenti della Regione siciliana, vertici dei servizi segreti e della polizia, alti magistrati, avvocati di grido dalle parcelle d'oro, personaggi apicali dell'economia e della finanza e molti altri. Tutte responsabilità penali certificate da sentenze definitive, costate lacrime e sangue, e tuttavia rimosse da una retorica pubblica e da un sistema dei media che, tranne poche eccezioni, illuminano a viva luce solo la faccia del pianeta mafioso abitata dalla mafia popolare, quella del racket e degli stupefacenti, elevando una parte a simbolo del tutto. (Dalla prefazione di Roberto Scarpinato) In questo libro gli interventi, le interviste, le parole di Giovanni Falcone (1939-1992) e Paolo Borsellino (1940-1992), due servitori dello Stato, a vent'anni dalla loro morte. Un omaggio doveroso e un necessario ritorno alle fonti, a ciò che veramente hanno detto e scritto, ora che stanno venendo alla luce quelle verità per le quali entrambi hanno sacrificato la vita.
5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Reader94

    30/07/2014 20:55:00

    Da leggere; serve sapere queste cose nonostante siano fatti amari e dolorosi. Azzeccatissima la prefazione di Scarpinato.

  • User Icon

    Vito

    21/08/2013 21:16:09

    Bellissimo libro che procura la pelle d'oca nel leggere le pagine scritte da due grandi magistrati e due Grandi Uomini che la vita ci ha fatto conoscere...Falcone e Borsellino.

  • User Icon

    Paraguay

    31/10/2012 09:15:23

    Anch'io, alla pari di Max, consiglio questo libro della bravissima Antonella: sul contenuto, da parte mia ho ben poco da aggiungere dato che è l'ennesimo testo che leggo sulla persona cara a tutti gli italiani onesti!!!!

  • User Icon

    max

    24/05/2012 14:24:01

    antonella mascali è stata x anni giornalista giudiziaria a radiopopolare, ora scrive x il fatto. libro ke consiglio xchè di una brava giornalista

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali