Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Gli ultimi draghi. Dershing

  • User Icon
    04/02/2021 11:25:50

    Ho recuperato adesso questa saga che ho scoperto essere degli stessi autori di Darkwing che ho adorato! La storia ha un intreccio a dir poco brillante e i personaggi sono memorabili e assolutamente fuori da ogni schema, come il mago roditore e l'eroico drago scultore. Fra tutti, spicca un cattivo veramente ben caratterizzato. Ho recuperato insieme sia primo che secondo libro, che è appena uscito.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    01/01/2019 09:43:12

    Dershing è una lettura davvero gradevole. Benché tratti una tematica già sfruttata, ovvero storie sui draghi, lo fa in modo innovativo tramite una struttura del libro che sfrutta vari passaggi temporali senza annoiare mai. Ci si affeziona tanto ai protagonisti quanto al villain di turno, complice una caratterizzazione dei personaggi davvero ben curata. Fantastico!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    09/10/2017 11:51:19

    Quando mi sono approcciata a Dershing credevo si trattasse di una raccolta di racconti parzialmente separati fra di loro, con personaggi diversi che condividevano solo la medesima ambientazione. Niente di più sbagliato. I quattro racconti, che si dipanano in più di mille anni, raccontano in realtà la medesima storia, e i personaggi appena tratteggiati nelle prime pagine, con motivazioni a noi oscure, vengono svelati nell'arco dei secoli. Tutto il libro è un grandissimo puzzle che mano a mano si scopre, permettendo di unire tutti i fili e poter comprendere la grandissima trama nel suo insieme. I racconti non sono portati avanti in ordine temporale, ma vengono incastrati con grande sapienza dall'autore in modo da poter tenere l'attenzione del lettore catturata fra le pagine fino alla fine, con costanti richiami alle avventure precedenti (anche con dettagli che potrebbero passare inosservati, come ad esempio un personaggio che constata la forma particolare di due montagne per poi vederne, un millennio prima, l'origine), e costanti colpi di scena. Le illustrazioni dell'illustratrice Rita Micozzi, inoltre, conferiscono una preziosa bellezza a tutta l'opera, consentendo di vedere molte scene che altrimenti sarebbero state relegate alla nostra sola immaginazione. Ci sarebbero tantissime cose da dire, ma, per non rovinare alcuna sorpresa, si potrebbero senz'altro riassumere con un invito alla lettura da parte di tutti gli appassionati al fantasy e non. Questo libro è un lungo viaggio attraverso personaggi variopinti e ben delineati, e una trama che terrà incollati fino all'ultima parola, e anche oltre.

    Leggi di più Riduci