Categorie

Valentina Cebeni

Editore: Giunti Editore
Collana: A
Anno edizione: 2013
Pagine: 304 p. , Brossura
  • EAN: 9788809786448

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberta

    09/05/2015 15.10.15

    Se avessi letto questo romanzo senza sapere il nome dell'autrice non avrei mai pensato che si potesse trattare di una scrittrice italiana, sia per la classica trama da romanzo americano che per le ambientazioni e i nomi dei personaggi! Veramente un bell'esordio! Partiamo dal clichè della storia d'amore interrotta purtroppo in modo tragico e i tentativi della protagonista nell'affrontare la vita e le sfide di ogni giorno. A differenza dei soliti romanzi stereotipati però, l'autrice è riuscita a trasmettere i vari stati d'animo conseguenti al lutto, sofferenza, rabbia, apatia, in modo molto realistico e la storia acquista perciò un risvolto molto emotivo e profondo. Non viene inseguito a tutti i costi il lieto fine ma si volta comunque l'ultima pagina con un senso di forza e di pace. Il messaggio finale è di speranza, nel riuscire a immaginare un possibile futuro diverso da quello iniziale ma non per questo privo di cose belle. In sostanza, non arrendersi mai e vivere la vita ogni giorno come un dono, riuscire a vedere la bellezza in un fiore che sboccia o nel primo fiocco di neve, e trovare la propria strada facendo ciò che ci fa stare bene...che sia riportare in vita un giardino, cucire un abito o semplicemente leggere un bel libro!

  • User Icon

    Isa

    20/06/2014 08.34.48

    "Le gambe non si vedavano, nascoste da uno di quei plaid patchwork. Penelope rimase intrappolata fra le trame di quel tessuto, Ryan nel dolore della compassione per lei."

  • User Icon

    Biankasophie

    27/03/2014 13.36.36

    Non amo molto la narrativa italiana,ma questo libro mi ha incantata...lo consiglio!!!!

  • User Icon

    Stefania

    30/01/2014 10.37.47

    Un libro che sa spaccarti il cuore pagina dopo pagina, se si prova una certa affinità con la protagonista; pagine che fanno male se si pensa alla sofferenza che un lutto causa; ma anche parole di conforto e aiuto che spronano a riprendere in mano la propria vita e ad uscire ancora una volta allo scoperto per mettersi di nuovo in gioco. Catartico, potrei anche definirlo. Purificatore senz'altro. Ovviamente imperdibile. I paesaggi del Kent, che la Cebeni ci offre in squarci davvero mozzafiato, creano un'atmosfera davvero suggestiva. Questo romanzo mi ha strappato il cuore in mille pezzettini e poi li ha riuniti a poco a poco lasciandomi in dono un messaggio che può valere per tutti: la speranza non deve morire. E vi ribadisco anche in chiusura che è un romanzo che va letto. Non potete perdervelo. Io l'ho tanto apprezzato e sono sicura possa entrare nel cuore di moltissimi lettori.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione