L' ultimo testamento della sacra Bibbia

James Frey

Traduttore: B. Amato
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20 settembre 2012
Pagine: 319 p., Brossura
  • EAN: 9788850222964
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

James Frey non è come gli altri scrittori. È stato accusato di essere un bugiardo. Un impostore. Un traditore. È stato definito un salvatore. Un rivoluzionario. Un genio. I lettori gli hanno fatto causa. Gli editori americani lo hanno dato in pasto ai media senza difenderlo. Per un po' si è sentito costretto a lasciare l'America. Ciò che fa paura a molti è che Frey gioca con la verità, sempre sulla linea sottile tra fatti e finzione. Ora ha scritto il suo romanzo più rivoluzionario, più controverso. Che cosa fareste se scopriste che il Messia è vivo? Oggi. A New York. Che fa l'amore con uomini e donne. Che pratica l'eutanasia ai morenti e guarisce i malati. Che sfida i governi e condanna l'ordine religioso. Che cosa fareste se vi capitasse di incontrarlo? Se cambiasse la vostra vita. Gli credereste? "L'ultimo testamento della sacra Bibbia". Vi sconvolgerà. Vi ferirà. Vi farà paura. Vi farà arrabbiare. Vi farà pensare in modo diverso. Vivere in modo diverso. Vi aprirà gli occhi sul mondo in cui viviamo. Abbiamo aspettato duemila anni l'arrivo del Messia. Lui era qui. Questo libro racconta la sua storia.

€ 7,12

€ 9,50

Risparmi € 2,38 (25%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandro

    21/09/2018 14:54:10

    Libro alle volte un po spinto ed esplicito ma molto intrigante. Da la sua visione di amore a tutto tondo...

  • User Icon

    Andrea Fava

    21/05/2014 14:31:20

    Frey dice ciò che ciascuno di noi, nel profondo della propria coscienza, già sa. E lo dice in modo magistrale....

  • User Icon

    Eli

    17/02/2014 18:19:44

    Questo è davvero un bel libro.. un libro che tocca temi pericolosi e fa riflettere.. a mio avviso questo scrittore è davvero fantastico..

  • User Icon

    Tilde

    29/09/2013 21:22:28

    Bel libro, irriverente nei confronti della religione, da non leggere se non si è predisposti a fantasiosi applicazioni e rivisitazione delle sacre scritture.

  • User Icon

    MARCO

    15/07/2013 09:56:06

    E' il primo libro che leggo di J.Frey e ne sono uscito estremamente soddisfatto quanto al contenuto. La rilettura metaforica del Cristo è perfettamente azzeccata ed eleva la figura del medesimo ad eroe anarchico e pacifista lontano da dogmi e costrizioni attribuitegli a uso e consumo dai vari credi religiosi. Unica critica,la sua figura assolutamnte positiva e libera risulta un pò ripetitiva nell'esaltazione del amore fisico, quando poteva invece dare maggior rilievo alla propaganda di una cultura anstispecista/vegana che trovo molto attinente al personaggio. Il messaggio dell'antieroe pacifista coglie nel segno e il testo intelligente merita decisamente di essere letto.

  • User Icon

    Rita

    16/11/2012 18:45:34

    James Frey uno che le cose quando le dice, ci mette una certa potenza. Ho adorato dal profondo del mio cuore "Buongiorno Los Angeles", per me indimenticabile, ma questo... Provocatorio ma giusto, con la solita spocchia di Frey che in ogni istante ti mette davanti la sua versione, che poi è molto anche la mia. Il suo stile per me è splendido, diretto, senza troppi fronzoli senza quelle inutili bordature di merletto, senza quei volteggi tra metafore degne della settimana enigmistica. Diretto. Essenziale. Emozionante. Crudo, come solo la vita sa essere. Nella vita la verità nessuno ce la dice con un'impalcatura di aggettivi.

  • User Icon

    francesco

    02/10/2012 10:44:21

    Banale per il contenuto, decisamente mediocre per qualità letterarie.

  • User Icon

    ferdinando

    02/04/2012 12:22:58

    Comincio con l'essenziale: questo libro merita di essere letto, a prescindere dalle convinzioni ideologiche e religiose del lettore. Certamente, molte incursioni dell'autore possono trovarci in disaccordo, risultare irrispettose, se non addirittura irritare. Tuttavia, le pagine fanno assoultamente riflettere. Inoltre, l'idea "ardita" alla base del romanzo, la costruzione narrativa generale, gli approfodimenti psicologici dei personaggi, sono tutti elementi di grande spessore. Non me la sento di dare il massimo al romanzo. Però, senz'altro leggerò gli altri libri dell'autore!!

  • User Icon

    Lomax

    12/03/2012 18:08:20

    Adoro J.F., ma non su queste terre, perché -a mio avviso- il dogma cristiano non può essere piegato ad una visione della fede arrangiata e di comodo. Alla prossima, James.

  • User Icon

    Michael Moretta

    03/01/2012 10:52:59

    Libro semplicemente stupendo, ardito, originale. Di sicuro non è un libro adatto a chi interpreta la fede in modo troppo ristretto ed ortodosso ma ha il grande pregio di mostrare l'umanità di un Messia non mitizzato e caratterizzato dai soliti luoghi comuni. Questo è un Messia immerso fino al collo nelle miserie dell'umanità e che a tutto risponde e controbatte con l'Amore. A tutte le sventure che subisce, a tutti i maltrattamenti ai quali a volte sembra prestarsi volontariamente lui risponde solo con l'amore. E quello che mi è piaciuto di più nella figura di questo Messia, e che tanto manca alla Chiesa moderna, è il fatto che lui NON giudica. Puoi essere un omosessuale, un ladro, una persona che vive nei posti più abbietti e che frequenta le persone più depravate, ma lui non ti giudicherà mai per questo.....lui ti darà solo amore. E questo credo che sia un messaggio davvero splendido!

  • User Icon

    lorenzo

    14/11/2011 23:10:20

    e ancora una volta Frey alza l'asticella...un libro visionario e semplicissimo al tempo stesso che una volta finito di leggere ti lascia con alcuni interrogativi aperti con te stesso.Per quel che mi riguarda Frey è un vero fenomeno

  • User Icon

    bruno

    06/11/2011 20:31:32

    Un libro da leggere , da meditare, da capire e da ringraziare perchè da una sensazione di drammatica tensione insieme ad un sentimento di profonda pace e fiducia nell'umanità che malgrado tutto può ancora farcela .Credo che malgrado un certo materialismo spinto sia un libro di profonda spiritualità ; la sintesi tra questi due aspetti è anche la bellezza e il miracolo di Frey. Grazie

  • User Icon

    Gianpi

    23/08/2011 22:36:09

    Bel libro intragante e coinvolgente. Consigliato

  • User Icon

    orwell

    31/07/2011 13:10:49

    un buon libro molto potente che però non ha fatto ancora scalpore come il codice da vinci perchè non ne hanno tratto ancora un film. la trama è semplice. il messia atteso è alla sua seconda venuta, solo che è un ubriacone, uno sbandato, un asociale, un omosessuale e soprattutto prende un sacco di botte. lo pestano in continuazione, ogni tanto ti viene di sperare che l'autore la smetta di farlo picchiare. il messaggio del messia è semplice: la fine dell'umanità è imminente e spera che i pochi che sopravviveranno all'olocausto nucleare possano rinascere nel nome dell'amore. la parola del messia è semplice: Dio è amore. Dio non è lo stato e le sue regole, Dio non è la religione con i suoi codici millenari che ti dicono come vivere. Dio ti ha creato e vuole che tu viva nell'amore che tu faccia solo ciò che ti piace. Le religioni sono il male perchè ti insegnano a vivere nel culto della morte mentre esiste solo e una sola vita, dopo non c'è nulla. Lo stato ti schiavizza per fare i propri interessi. ... a Dio non interessa nulla di te, delle tue preghiere, dei tuoi problemi, della vita e dalla morte... brutalmente ... la vita è un tuo problema. e Dio non è un uomo bianco che scruta e giudica, lui ti ha creato e ora fa ciò che ti rende felice il come sono affari tuoi. Dio non è nelle cose che ti circondano o nelle persone, Dio è amore ed è paragobanile solo al momento dell'amplesso, all'estasi sessuale. il sesso non è il male o un dovere è un modo per amare, per essere felici.. per conoscere l'amore che dio ci ha donati. non siamo soli se amiamo. un vero libro potente.

  • User Icon

    Carolina

    18/07/2011 11:02:56

    Frey é un enigma per me. Lo spunto di questo suo ultimo lavoro era interessante, poteva colpire ma poi si perde, non é all'altezza. Ho amato "in un milione di piccoli pezzi " accogliendolo come un piccolo capolavoro,perdonando qualche licenza poetica che aiutava una trama che stava benissimo in piedi da sola. Qui cade. Non credo valga la pena leggerlo.

  • User Icon

    andrea

    16/06/2011 17:41:07

    James frey ha superato ancora una volta se stesso...GRAZIE JAMES.. una scrittura, come sempre, che non lascia tregua e una storia neanche troppo complicata, ma apocalittica, messianica, che riconferma quanto la sua scrittura lasci il segno...Tante voci che raccontano e tessono la tela della storia di Ben Zion, detto IL MESSIA. Credo che mi sia piaciuto anche più di BUON GIORNO LOS ANGELES.. Come sempre un grande ringraziamento a Bruno Amato per la splendida traduzione..Grazie.. voto 5\5 consigliatissimo...

  • User Icon

    Ste

    07/06/2011 11:54:24

    Mentre lo leggevo pensavo:" Perchè no? In fondo è perfettamente plausibile, anche logico in confronto a tante altre teorie contorte sulla figura del Cristo.". In fin dei conti Ben riesce a fare il miracolo più grande: cambiare il cuore degli uomini e donne che gli si avvicinano, semplicemente dandogli amore e offrendo se stesso, amando gli altri in modo incondizionato, senza giudicare, senza se e senza ma. E per fare una cosa del genere, non ci sono cavoli, devi per forza essere un Dio! A confronto gli altri miracoli tramandati sembrano trucchi da prestigiatore.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione