Underworld. Evolution

(Underworld: Evolution)

Titolo originale: Underworld: Evolution
Regia: Len Wiseman
Paese: Stati Uniti
Anno: 2006
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,49

€ 9,99

Risparmi € 2,50 (25%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonio

    14/10/2007 20:58:45

    Anche Underworld evolution è sostanzialmente un buon film, ma non alla pari con il predecessore. I primi venti minuti sono noiosi, poi la storia comincia davvero e allora si scatenano azione ed effetti speciali. Perfetta ancora una volta l'algida alchimia tra i protagonisti.

  • User Icon

    massi74

    28/07/2007 09:38:50

    Vale lo stesso commento del primo,grandissimi effetti speciali ma questo film di horror ha davvero poco..

  • User Icon

    alby'78

    02/03/2007 21:06:28

    quanto è stato bello e suggestivo il precedente episodio e quanto èpiatto e noioso il secondo.soffre della maledizione dei sequel

  • User Icon

    Claudio

    13/12/2006 14:52:12

    Pensavo fosse un sequel tanto per sfruttare l'onda lunga, invece è un vero secondo capitolo! Non cade nelle contraddizioni tipiche di molti sequel e approfondisce il carattere dei personaggi (di Selene, per lo meno). La recitazione è ottima (attori di teatro inglesi, non culturisti americani!).

  • User Icon

    dav

    15/10/2006 23:34:30

    Molto meglio il primo episodio.

  • User Icon

    Luca

    10/10/2006 15:06:14

    Film di ottimi effetti speciali e per questo merita due punti. Per la storia e tutto il resto non ispira molto alla mia attenzione poiché anche é troppo scorrevole. Le scene si cambiano subito senza neanche abbituarsi nel luoghi in cui i personaggi vi si trovano. I Trailer sono delle esche... dove cui il pesce può becchare oppure meno.

  • User Icon

    massimo

    24/09/2006 23:33:31

    Il film è gradevole e spettacolare (almeno per chi apprezza il genere). Rispetto al precedente, quasi "realistico", c'è un'evoluzione piu' fantastica, con la ricerca di una correlazione storica nella guerra tra succhiasangue e Lycan. Alla fine diventa un fumettone, fino allo scontro finale. Puo' non piacere, ma se cercate un buon spettacolo, anche se veramente sopra le righe non perdetevelo.

  • User Icon

    Davide

    26/05/2006 14:00:04

    Fine del primo capitolo, puasa di un paio d'anni, ed eccoci finalmente con il secondo. Se vi è piaciuta la pellicola precedente, questo "Underworld: Evolution" non potrà lascirvi indifferenti. Legato perfettamente al suo predecessore, ci tuffiamo ancora una volta nella storia (questa volta un po' più sostanziosa) nel preciso momento in cui l'abbiamo lasciata, arricchendo un po' le nostre conoscenze con una panoramica sul passato (1200 d.c.) in cui possiamo osservare l'origine delle due stirpe di mostri. Ovviamente stiamo parlando sempre di un film fatto per intrattenere, quindi evitiamo commenti a sproposito. Consigliato a chi ama i GDR di "Mondo di Tenebra". P.S. Creature e Scenografie by Patrick Tatopoulos ;)

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Nuovo episodio della lotta tra vampiri e licantropi

Trama
Più mostri, più gore, più Beckinsale: torna Underworld e lo fa con un incremento di potenza di fuoco. Nella secolare guerra tra Licantropi e Vampiri, a seguito degli eventi narrati nel primo Underworld, tradimenti e cospirazioni hanno portato al risveglio di Marcus, primo vampiro dal quale dipende la sopravvivenza di tutta la specie.

  • Produzione: Sony Pictures Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 106 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Arabo; Danese; Ebraico; Finlandese; Francese; Inglese; Inglese per non udenti; Islandese; Italiano; Norvegese; Svedese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici; video musicale: "Her Portrait in Black" by Atreyu; trailers