Categorie

Hermann Langbein

Traduttore: D. Ambroset
Pagine: 536 p. , ill.
  • EAN: 9788842535850

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    monica

    29/03/2012 13.16.13

    C'e' acqua ad Auschwitz ma non e' potabile per i prigionieri assetati e stremati dai lunghi viaggi nei vagoni biombati. "Un pidocchio puo' uccidervi" dice la scritta infame nel lurido lavatorio ed e' vero perche' il pidocchio uccide in due modi o inoculando il tifo oppure accompagna in gas il prigioniero che lo ospita e i pidocchi in Lager sono annidiati a milioni in ogni millimetro del campo. Ci sono le docce in alcune esce acqua per lavare il prigioniero nudo in altre esce il gas. C'e' il periodo di ambientazione dove il deportato impara il suo nuovo nome impara ad ubbidire e morire. Berretto su Berretto giu' correre al lavoro correre alla zuppa correre alle latrine andare a morire correndo. Ci sono gli ospedali che non curano bensi' sono l'anticamera della morte. Il prigioniero puo' suicidarsi in Lager ma e' proibito solo il tedesco puo' decidere chi come e quando qualcuno deve morire pena l'annientamento dei compagni di baracca. C'e' divertimento in Lager ci sono le competizione sportive e per dilettare le SS c'e' l'orchestra che suona per chi va a morire in gas o va al massacrante lavoro. Poi ci sono uomini e donne macilenti ricoperti di stracci sporchi affamati doloranti ammalati scheletri viventi che temono piu' la fame che la morte. Sono di ogni nazionalita' e lingua ma si capiscono tra di loro col linguaggio del Kazet i kapo i trasporti le selezioni i krematori il kommando il kube il Canada il Mexico i blocchi i mussulmanner e i morti soprattutto i morti. Il Lager e' sempre in movimento non si ferma mai sempre nuovi trasporti e sempre i camini che bruciano instancabilemnte. C'e' la scritta all'ingresso del Lager "Il lavoro rende liberi" liberi di morire subito in gas o morire entro breve tempo dopo che il Lager ha consumato completamente il prigioniero? Un saggio bellissimo da leggere assolutamente.

Scrivi una recensione