Uomini d'amianto contro l'inferno. Rimasterizzato in HD (DVD)

Hellfighters

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Hellfighters
Paese: Stati Uniti
Anno: 1968
Supporto: DVD
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 11,99 €)

Chance Buckmà è specialista nello spegnimento degli incendi di pozzi petroliferi. Durante una di queste azioni resta ferito e vengono avvertite la moglie (che vive separata) e la figlia che Chance non vede da tempo. Il giovane collaboratore di Chance, Greg, si innamora della ragazza e la sposa, rilevando anche la società di Chance, che si sente ormai troppo vecchio. Sarà ancora lui però a dare un apporto determinante quando scoppieranno degli incendi ai pozzi in Venezuela.
  • Produzione: A & R Productions, 2018
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digitla 2.0);Inglese (Dolby Digitla 2.0);Francese (Dolby Digitla 2.0);Spagnolo (Dolby Digitla 2.0);Tedesco (Dolby Digitla 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano (Forced)
  • Formato Schermo: 2,35:1 16:9
  • John Wayne Cover

    "Nome d'arte di Marion Michael Morrison. Attore statunitense. Icona assoluta del western classico e protagonista ricorrente del cinema bellico dalla filmografia sterminata (oltre duecento titoli), personifica solidità morale, lealtà, patriottismo ed energico spirito d'azione: sintesi archetipica dei valori americani tra conflitto mondiale e guerra fredda. Promessa sportiva della University of Southern California, l'aitante «Duke», come era soprannominato, si mantiene facendo l'attrezzista alla Fox. È J. Ford, con cui stringe amicizia, a offrirgli le prime fugaci apparizioni (La casa del boia, 1928) e proporlo quale protagonista per Il grande sentiero (1929), epopea dell'Ovest di R. Walsh. Mutato il nome in J.W. affronta il western di serie B per Warner Bros e Monogram con ritmo alacre (dieci... Approfondisci
  • Vera Miles Cover

    "Nome d'arte di V. May Ralston, attrice statunitense. Esordisce nel 1951 e sposa G. Scott, il Tarzan del momento. Funzionale al western più teso e antimanicheo (Wichita, 1956, di J. Tourneur) è scelta da J. Ford per un ruolo minore in Sentieri selvaggi (1956), ma è A. Hitchcock a farne una protagonista di vitale drammaticità in Il ladro (1956), affidandole un altro ruolo chiave in Psyco (1960; personaggio ripreso in Psycho II, 1983, di R. Franklin). Ancora una volta al servizio del Ford crepuscolare di L'uomo che uccise Liberty Valance (1962), passa alla Disney in commedie zuccherose (I ragazzi di Camp Siddons, 1966, di N. Tokar) e western per famiglie (Un piccolo indiano, 1973, di B. McEveety). Si distingue anche in tv per buone prove drammatiche (Il giudice Horton, 1976, di F. Cook)." Approfondisci
Note legali