L' uomo che ama

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2008
Supporto: DVD
Salvato in 7 liste dei desideri
Roberto è un uomo non ancora quarantenne che vive due storie d'amore diverse. Con Sara, vicedirettrice di un albergo del centro, e con Alba, che si occupa di allestimenti in una galleria d'arte contemporanea. Il gioco dell'amore lo porta a ricoprire nelle due storie ruoli opposti, a sperimentare sia la dolcezza sia la crudeltà dell'amore, e sopra ogni altra cosa la forza prepotente di un sentimento a cui nessuno riesce a resistere.

2009 - Nastri d'Argento Miglior Attrice Non Protagonista Degli Esposti Piera

  • Produzione: Medusa Home Entertainment, 2013
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Monica Bellucci Cover

    "Propr. M. Anna Maria B., attrice italiana. Sensuale ed elegante, è una delle più richieste top model prima di compiere il salto al cinema. Il primo ruolo vero è quello della moglie messa in palio in La riffa (1991) di F. Laudadio, cui seguono una decina di film nei quali però non riesce a trarsi dall'impaccio di una certa legnosità e dal regionalismo della provinciale procace. Il cinema francese le fornisce qualche occasione d'emancipazione con alcune parti più surreali e meno convenzionali come in Dobermann (1997) di J. Kounen. A Hollywood e in patria, invece, non sempre riesce a sottrarsi ai cliché della «sensualità mediterranea», che ripropone in Under Suspicion (2000) di S. Hopkins; mentre in Malèna (2000) di G. Tornatore usa la sua presenza scenica e il suo portamento altero per incarnare... Approfondisci
  • Pierfrancesco Favino Cover

    Attore italiano. Diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, si dedica da subito alla professione teatrale lavorando in molti spettacoli di L. Ronconi. Noto a molti per alcune interpretazioni in varie fiction italiane (Amico mio, Padre Pio, Gli insoliti ignoti), approda presto al grande schermo: colleziona una doppia nomination (David, Ciak d’Oro) vestendo i panni del sergente Rizzo in El Alamein (2002) di E. Monteleone. Acquista notorietà tra il grande pubblico con Da zero a dieci (2002) di L. Ligabue, a cui segue una serie di apparizioni in film di discreto successo, quali Passato prossimo (2003) di M.S. Tognazzi, Mariti in affitto (2004) di I. Borrelli, Le chiavi di casa (2004) di G. Amelio, Nessun messaggio in segreteria (2005) di P. Genovese e L. Miniero, Amatemi... Approfondisci
Note legali