L' uomo che credeva di essere se stesso

David Ambrose

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: C. Monari
Editore: Meridiano Zero
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 24 ottobre 2012
Pagine: 249 p., Brossura
  • EAN: 9788882372583
Salvato in 43 liste dei desideri

€ 12,00

Venduto e spedito da Libreria Dedalus

Solo una copia disponibile

+ 3,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Rick Hamilton ha una vita perfetta: una bella moglie, Anne, di cui è teneramente innamorato; un figlio, Charlie, che adora; il lavoro dei suoi sogni alla testa di un noto gruppo editoriale. Ma quel mattino c'è qualcosa di strano, e non è solo la tensione per l'appuntamento in banca da cui dipende un importante finanziamento. Durante l'incontro Rick ha la premonizione di un pericolo imminente: si alza di scatto e si precipita verso casa. Sulla via del ritorno, fa la terribile scoperta: in un incidente stradale, l'auto della moglie, che accompagnava Charlie a scuola, è rimasta schiacciata sotto un camion. I soccorritori riescono a estrarre Anne dalla carcassa e Rick fa appena a tempo a vedere che è illesa, prima di svenire per l'emozione. Quando si riprende è in un letto d'ospedale. La prima cosa che vuole sapere è cos'è successo a loro figlio. E la risposta di Anne lo colpisce come una frustata: "Nostro figlio? Tesoro, noi non abbiamo figli..." Rick ripete la domanda ai suoi amici, al suo avvocato, a tutti quelli che sono intorno al suo letto. Ma la risposta non cambia: tu non hai figli. E tutto d'un tratto Rick comincia a capire di non avere una vita così perfetta come credeva...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,78
di 5
Totale 8
5
6
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Michela

    24/08/2018 14:20:09

    Un libro interessante ed intrigante. Difficile capire, se non alla fine, che si tratta di uno psicothriller; in alcuni tratti sembra voler chiarire la teoria dei mondi paralleli diventando quasi di matrice scientifica.

  • User Icon

    Renato

    07/06/2017 17:59:07

    Un romanzo che apre infinite possibilità. Il protagonista si trova catapultato in una esperienza incredibile, ma forse possibile, dove trascina il lettore che, come me, non riesce a staccarsi dal racconto. Un sogno, forse, ma comunque una possibilità, un pensiero profondo che la scienza sta ancora scandagliando. Rick e Richard resteranno a lungo nella mente come un possibile ponte verso l'impossibile. Bravissimo Ambrose a tenere le redini del racconto, raramente cade nel banale, mantenendo alta la tensione verso il finale inatteso e infinito.

  • User Icon

    Gabardino

    03/02/2014 17:04:00

    Bellissimo libro che intriga e cattura il lettore fin dalle prime pagine. Consigliato a tutti gli amanti dei viaggi negli universi paralleli!

  • User Icon

    asia

    10/01/2011 19:39:37

    un libro perfetto ,un odissea di sensazioni , una lettura che s'insinua nel tuo "io" più profondo fino alla fine ,lasciando una grande e fantastica speranza... un incalzante voglia di scoprire ricercare e approfondire l'ancora ignota mente umana.

  • User Icon

    elisa pedroni

    10/09/2009 14:57:12

    Storia avvincente, ritmo incalzante, una vicenda che potrebbe appartenere ad ognuno di noi. Per chi ama i thriller o la fantascienza, o entrambi. Lo consiglio perchè a me è piaciuto moltissimo. Una storia a tratti assurda ma così ben congeniata da risultare credibilissima e forse è questa la sua forza.

  • User Icon

    Alessandra

    09/11/2008 12:18:12

    Avevo comprato questo libro credendolo un triller, poi mi sono ritrovata in un mondo fatto di universi paralleli,inizialmente mi è stato difficile entrare nel racconto, ma poi mi ha rapita e affascinata. Un libro bellissimo che vale veramente la pena leggere!

  • User Icon

    Dino

    20/02/2007 14:45:32

    Intrigante romanzo che riprende il tema molto dibattuto in meccanica quantistica in merito alla cosidetta "Ipotesi dei molti mondi". Istruzioni per la lettura: calma, pazienza e rilettura finale delle prime pagine. Scoprirete una originalissima interpretazione sulla Mente e sulla Coscienza.

  • User Icon

    Ossimoro

    19/12/2006 19:27:02

    Questo gioiellino destinato, temo, a rimanere nell' ombra, è davvero uno splendido libro: già le poche righe di trama che ci sono sul retro promettono bene. Ed è una promessa mantenuta: scritto in modo assolutamente impeccabile,questo libro indefinibile (ho sentito parlare di thriller metafisico, di fantascienza con una vena gialla) è in realtà una storia di possibilità, di universi paralleli, che parla della molteplicità dell' essere umano e della possibilità di spaziare da un luogo a un altro, da un tempo all' altro, da una vita all' altra. Incredibile come alla fine il cerchio si chiuda e tutto (o quasi) torni! Piacerà molto agli amanti della narrativa surreale,(sulla linea di "La nona vita di Louis Drax"e "La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo,)più che ai fanatici del thriller claustrofobico e della fantascienza in senso stretto. Vivamente consigliato!

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • David Ambrose Cover

    David Ambrose è nato in Inghilterra e divide la sua vita tra la Svizzera, Londra e la Provenza. Ha studiato legge a Oxford, dove ha anche recitato, scritto e diretto numerosi drammi teatrali. Dopo aver abbandonato la carriera legale, ha intrapreso quella di scrittore, pubblicando sull’Observer e continuando a produrre commedie. Ha scritto anche sceneggiature per il cinema, lavorando con Orson Welles, Kirk Douglas, Sharon Stone. Tra i titoli pubblicati da Meridiano Zero: L'uomo che credeva di essere se stesso, La madre di Dio, Superstizione, Le bugie di Hollywood, Il fascino discreto di Charlie Monk.  Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali