Categorie

L' uomo che uccise Liberty Valance

(The Man Who Shot Liberty Valance)

Titolo originale: The Man Who Shot Liberty Valance
Regia: John Ford
Paese: Stati Uniti
Anno: 1962
Supporto: DVD

10° nella classifica Bestseller di IBS Film - Western

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    V.M.

    06/09/2017 22:13:52

    Film di una malinconia spiazzante, delicato ritratto della fine di un'epoca e dei sogni che quell'epoca generarono. Il mito dell'eroe si disperde e Stewart assiste impotente e dubbioso all'arrivo dell'era moderna, mentre il ricordo di Wayne (che di quel mito fu sempre l'incarnazione) continua a riempire lo schermo ormai vuoto... Il recensore Bettini, nel suo ormai famoso stile, giudica le recensioni positive di questo film tutte inattendibili, come se l'ammirazione per un film ben costruito ed interpretato fosse opera del Maligno. Ma si goda un pò la vita invece, e impari a recensire un film senza il filtro distorto del suo disprezzo per il mondo intero!

  • User Icon

    Michele Bettini

    26/06/2017 15:57:41

    In una America dove non c'è legge e quindi non c'è la Libertà tanto strombazzata dalla sua banditesca "costituzione", con troppo ritardo qualcuno si decide a fare fuori un fuorilegge. Intorno ci si costruisce un romanzo di stupidità e di violenza, anche verbale, all'americana, per fare presa sul pubblico degli unanimi che non hanno mai voluto crescere. Da quale storia vera si sia ispirato Ford non è dato sapere. Almeno in parte dalla vita del presidente Jackson. Basta vedere come sono scritte queste recensioni per farsi un'idea della loro inattendibilità. Se ci fosse stato anche Dean Martin il risultato sarebbe stato ancora peggiore...

  • User Icon

    baiocco rolando

    05/10/2008 16:49:41

    lA VICENDA POETICA E ROMANTICA VIENE SVOLTA CON VIGORE DA UN REGISTA GIGANTESCO E AFFRONTATO CON MAESTRIA DA DUE IMMENSI DELLA STORIA DEL CINEMA. ESISTONO FILM CHE SONO UN PATRIMONIO PER TUTTI QUELLI CHE LI VANNO A CONOSCERE E QUESTO E' SICURAMENTE UN'OPERA CHE ACCOMPAGNA GENERAZIONI PER I VALORI MORALI CHE TRASMETTE E PER QUELLI ARTISTICI CHE REGALA AD OGNI VISIONE. INFINITAMENTE GRAZIE A FORD, WAYNE E STEWART ..

  • User Icon

    Cocchiara Emanuele

    31/08/2008 02:37:19

    Il film western che ho visto al cinema "Loreto " di Milano nell'anno 1962. Il quale mi è rimasto nella mia memoria, ricordandomi molte scene e anche alcuni commenti. Il film che invito ai miei parenti e ai miei nipotini a rivedere insieme la mia copia in cassetta, registrata in TV. Il mio voto è altissimo, 10 e una lode al regista John Ford e agli attori principali come: John Waine, Woody Strode, James Stewart, Vera Miles, Edmond O'Brien e Lee Marvin.

  • User Icon

    piero

    25/02/2008 16:46:18

    un cult!! un gran bel film davvero. questo si che è cinema western.!!

  • User Icon

    Mauro68

    27/08/2007 21:54:06

    Ennesimo capolavoro di John Ford. La grande, spettacolare, violenta, epopea western creata e raccontata da egli stesso in precedenza, qui lascia spazio alla calma del racconto sulla civiltà che ormai ha preso (quasi) il sopravvento sulla "barbarie". Come al solito i momenti di cinema di livello eccelso si sprecano, in una vicenda di una semplicità tanto evidente quanto piena di sfacettature. In alcuni frangenti i dialoghi ed i personaggi in sè sfiorano (volutamente) la teatralità, proprio per accentuare e rendere ancor più evidente il contrasto fra ciò che era e ciò che sarà.

  • User Icon

    Sparrow 83

    25/06/2005 10:55:00

    Ford l'uomo che ha rivoluzionato il genere western lascia il suo testamento ribadendo probabilmente la sua superiorità come regista della frontiera. Il film abbandona i clasici temi fordiani (lo scontro con gli indiani e i grandi paesaggi) a favore di un microcosmo cittadino alle prese con il difficile passaggio alla modernità, non ci sono gli epici duelli o l'azione totale, ma non se ne sente la mancanza, Ford preferisce concentrarsi sull'aspetto umano della vicenda con una tristezza epica che renda il film unico. Straordinaria l'interpretazione di Stewart e Wayne che incarnano le due facce diverse del west il primo quella del giovane istruito orientato verso il futuro, il secondo quella del cowboy duro e generoso ma segnato da una malinconia e da una sofferenza solitaria. Un classico di valore assoluto da vedere e rivedere, personalmente lo considero il miglior western di Ford.

  • User Icon

    smania dario

    12/04/2005 09:40:41

    sECONDO ME IL PIU' BEL FILM DI JOHN WAYNE.OGNI VOLTA CHE LO GUARDO MI PIACE SEMPRE. DA AVERE ASSOLUTAMENTE.

  • User Icon

    Antonio

    15/03/2004 12:20:20

    Due pilastri di Hollywood quali J.Wayne e J.Stewart,vengono abilmente diretti dal maestro del western J.Ford,in questo classico intramontabile!buona anche l'interpretazione di Lee Marvin,particolarmente a suo agio nei panni del perfido Liberty Valance.Da collezione!

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Paramount Home Entertainment, 2011
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 118 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Mono);Francese (Mono);Spagnolo (Mono)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Serbo-croato; Ebraico; Francese; Greco; Italiano; Portoghese; Sloveno; Spagnolo; Arabo; Bulgaro; Ceco; Danese; Finlandese; Inglese per non udenti; Islandese; Norvegese; Olandese; Polacco; Rumeno; Tedesco; Turco; Ungherese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers