Collana: Best BUR
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: IX-645 p., Brossura
  • EAN: 9788817077668
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
"Un uomo" è il romanzo della vita di Alekos Panagulis, che nel 1968 è condannato a morte nella Grecia dei colonnelli per l'attentato a Georgios Papadopulos, il militare a capo del regime. Segregato per cinque anni in un carcere dove subisce le più atroci torture, restituito brevemente alla libertà, conosce l'esilio, torna in patria quando la dittatura si sgretola, è eletto deputato in Parlamento e inutilmente cerca di dimostrare che gli stessi uomini della deposta Giunta continuano a occupare posizioni di potere. Perde la vita in un misterioso incidente d'auto nel 1976. Oriana Fallaci incontra Panagulis nel 1973 quando, graziato di una grazia che non aveva chiesto ma che il mondo intero reclamava per lui, esce dal carcere. I due si innamorano di un amore profondo, complice, battagliero. Lei lo affianca e ne condivide una lotta mai paga. "Il poeta ribelle, l'eroe solitario, è un individuo senza seguaci: non trascina le masse in piazza, non provoca le rivoluzioni. Però le prepara. Anche se non combina nulla di immediato e di pratico, anche se si esprime attraverso bravate o follie, anche se viene respinto e offeso, egli muove le acque dello stagno che tace, incrina le dighe del conformismo che frena, disturba il potere che opprime." (Prefazione di Domenico Procacci)

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 12,35 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ezio

    13/11/2018 10:56:53

    Lo stile è scorrevolissimo, ma mai banale; i contenuti, sia quelli che descrivono la vicenda pubblica del protagonista, che quelli che ritraggono la storia d'amore con l'Autrice, mi hanno toccato profondamente. Un libro che consiglio vivamente!

  • User Icon

    Chiara

    21/09/2018 22:57:02

    Un libro che ti cambia. La sua forza risiede nella verità è in una penna magica

  • User Icon

    roberto

    21/09/2018 16:19:57

    un libro ottimo per capire la storia di un paese (la Grecia) sotto il regime dei colonnelli

  • User Icon

    Giuls

    21/09/2018 12:20:01

    Una testimonianza storica importante; una biografia profonda e l'analisi di una relazione d'amore complessa e difficile. La Fallaci ha uno stile unico, che rende giustizia al peso degli argomenti che affronta ogni volta e che, in questo romanzo, è l'unico che sarebbe stato possibile. Si tratta di una lettura che smuove la coscienza.

  • User Icon

    AzZurra

    19/09/2018 09:15:32

    Terminato UN UOMO di Oriana Fallaci. Mi ritengo un ottima lettrice e una pessima recesionista per cui mi esprimeró giusto con qualche parola su questo libro. Sono state 632 pagine non facili ma d'altronde non poteva essere diversamente in quanto ci si imbatte nell'esperienza diretta della Fallaci. Anni di tornento,ansie,paure e angoscie per un amore che l'ha scelta e catapultata all'improvviso nella tormentosa vita di Alexander Panagulis. Uomo condannato a morte per l'attentato al dittatore della Grecia Georgios Papadopulos. Oriana racconta la "tragedia greca" di questo eroe solitario che credette fermamente di poter combattere la dittatura, e quindi il sistema, con la sua aria di sfida. Sistema in cui per poter essere qualcuno ed esistere bisognava omologarsi al gregge di un partito qualunque e rinunciare agli ideali di libertà, giustizia... Lo consiglio se si vuole intraprendere una lettura importante. Voto 8/10

  • User Icon

    Lu

    18/09/2018 12:37:25

    In ogni suo libro l'autrice é in grado di coinvolgere il lettore e anche quando si parla di argomenti angusti le pagine scorrono veloci. Adoro Oriana Fallaci, questo è uno dei miei libri preferiti. Ne consiglio la lettura.

  • User Icon

    Carmen

    17/09/2018 20:54:26

    12345 Andare oltre - Un uomo Scritto da Carmela il 30 novembre 2017 La Fallaci, vuoi o non vuoi, è sempre una scrittrice difficile da trattare. Per le sue affermazioni, ormai è una scrittrice da cui molti si discostano. Anche se rasento l’ovvio, credo che però si debbano fare delle differenze tra la Fallaci di quelle dichiarazioni, la Fallaci come giornalista e, infine, la Fallaci come autrice. Fatte le dovute premesse, “Un uomo” è un libro che non dimenticherò mai: per la potenza della storia d’amore prima di tutto per un paese, la Grecia, e poi tra Alekos Panagulis e Oriana Fallaci; per la spiegazione della vera libertà; per cosa significa essere davvero un eroe, un uomo. “Un uomo” comincia dalla fine. Da quando Alekos è stato ormai assassinato e solo allora la gente si è svegliata. Un’ Oriana indignata, arrabbiata, che conosce la verità, decide di scrivere allora questo libro (/denuncia), un libro che aveva promesso allo stesso Panagulis, per raccontare al mondo l’unica cosa che davvero importa: la verità. Cruda, appassionata, potente. Oriana in questo libro è tutto.

  • User Icon

    Marco

    17/09/2018 20:32:03

    Forse il miglior libro della Fallaci, senza dubbio quello da cui emergono maggiormente la sua vera personalità e i suoi sentimenti. A volte il libro può sembrare prolisso ma la lettura scorre veloce fino concludersi in modo disincantato. L'ultima parte della vita di Alekos Panagulis viene descritta attraverso le vicende e i sentimenti condivisi con la scrittrice che ci presenta il protagonista come un eroe di altri tempi, unico uomo che abbia davvero amato.

  • User Icon

    Andrea V.

    14/04/2018 06:22:47

    Penso di essere una voce fuori dal coro, ma non ho apprezzato molto questo libro. La Fallaci scrive bene, ma è spesso inutilmente prolissa. Panagulis é personaggio fin troppo eccentrico, anche se posso capire perché sia piaciuto tanto a lei. La storia d'amore infine, così come é stata presentata ( non so se in parte sia romanzata), spesso non sembra realistica. Insomma, nonostante la stima verso la Fallaci, sia come scrittrice, sia come giornalista impegnata, trovo che questo romanzo goda di un'aura di straordinarietà infondata

  • User Icon

    Federica

    02/03/2017 08:49:52

    Questa è la lettura che aspettavo da tanto; Non dieri che questo libro narra di una storia d amore, ma è semplicemente pieno di tutto: verità, odio, storia, speranza, passione, angoscia, amore, ma soprattutto è pieno di LEI e di LUI due persone veramente uniche alle quali vi affezionerete pensando davvero di averle conosciute da molto vicino. È questa la forza di Oriana e del suo modo di raccontare.Mi sembra doveroso inoltre sottolineare il carattere coraggioso e l emancipazione di questa splendida donna che ha fatto conoscere (per amore) attraverso la sua scrittura un "UOMO" (come lei poi lo definirà) in tutti i significati più profondi di questo termine.Un Uomo è per me come uno di quei film che nonostante se ne conosca già il finale lo riguarderesti volentieri per milioni di volte! È palese ormai che lo straconsiglio!!!

  • User Icon

    Angelo Cennamo

    30/10/2016 20:21:13

    La struggente storia d'amore tra Oriana Fallaci ed Alekos Panagulis, poeta ed eroe della Resistenza nella Grecia dei Colonnelli. La Fallaci incontra Panagulis per un'intervista a casa sua, ad Atene. Immediatamente tra i due scoppia la scintilla della passione. Inizia così una intensa e tormentata relazione, conclusasi con un misterioso incidente automobilistico. L'ultimo atto d'amore dedicato ad un uomo coraggioso e al suo irrefrenabile desiderio di libertà.

  • User Icon

    violoncella

    19/04/2016 19:03:38

    La Fallaci si conferma come una grande scrittrice,con un modo di scrivere a mio avviso impeccabile e mai noioso. Mi è piaciuto anche il fatto che descrive Alekos con realismo,senza mai nasconderne i difetti. Mi è piaciuto un po' meno vedere che la Fallaci,che all'apparenza sembra una donna emancipata e forte,in realtà si sia fatta imbrigliare in una storia d'amore non del tutto sana,in cui ha dovuto sempre mettere al secondo posto le sue esigenze per soddisfare quelle del partner,esattamente come la più debole di noi donne "normali".Mi fa molta tristezza che quello che è stato forse il suo unico amore,in realtà ha molto poco dell'amore vero,con la A maiuscola. Panagulis ha sacrificato se stesso per un bene superiore e questo senz'altro è degno di stima e rispetto,eppure non riesco ad apprezzarlo fino in fondo.Il ritratto che ne fa la Fallaci non è certo lusinghiero.

  • User Icon

    Anna Esposito

    03/04/2016 19:59:35

    un libro scritto in maniera magistrale,intenso che tutti dovrebbero leggere non solo per il piacere che provoca la sua lettura ma perchè obbliga il lettore a confrontarsi con la vita che conduce e a smetterla di essere uno yes-man ma a fare qualcosa per rendere questo mondo un posto migliore. oriana non risparmia critiche a nessuno, neanche all'uomo che amava. in questo libro ci ho visto tanta schiettezza ma anche una dolcezza che oriana ha sempre tenuto nascosta

  • User Icon

    roberta valeria

    24/02/2016 14:39:49

    Libro molto coinvolgente, emozionante... stupendo! Narra le vicende personali e giudiziarie di Panagulis, seguite al fallito attentato a Papadopulos e gli ultimi tre anni di vita dello stesso protagonista. La Fallaci, come sempre, è qui schietta, autentica, passionale, carnale... Lo consiglio vivamente! Ho trascorso giorni indimenticabili, completamente immersa nella storia... sempre con questo meraviglioso libro al seguito...

  • User Icon

    Manu

    22/01/2016 19:13:32

    La scrittura della Fallaci è dura, maschia, prepotente, implacabile. Non comunica passione, dolcezza sì; ho schermato il dolore che trasmette dalla prima all'ultima parola del libro tenendo una "giusta distanza": lei non fa sconti a nessuno, non all'uomo che ama, non al potere, non a se stessa, non al lettore, ma non conosce ipocrisia in un mondo di pavidi e conquista con il suo coraggio.

  • User Icon

    Giamba

    04/11/2015 17:44:38

    Forse il miglior libro della Fallaci. Intenso, struggente, forte in ogni sua pagina, soprattutto nella prima parte.

  • User Icon

    morena

    29/08/2015 10:40:56

    Ho decido, dopo tanti anni, di rileggere questo libro e credo, oggi, di averlo amato ancora di più. Una grande storia raccontata in modo magistrale, un libro assolutamente da leggere.

  • User Icon

    vale

    06/05/2015 19:41:46

    Eccellente ed Emozionante. Un Capolavoro senza tempo!

  • User Icon

    Lee66

    20/04/2015 17:53:07

    Un grande libro che narra magistralmente la terribile vicenda umana e politica di Alexandros Panagulis e del rapporto con la scrittrice. Che dire... Una storia da leggere per non dimenticare e per rapportarla alle vicende contemporanee. Bello. Una grande Oriana Fallaci.

Vedi tutte le 19 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione