Recensioni I vagabondi del Dharma

  • User Icon
    11/05/2020 11:26:34

    A mio parere superiore a Sulla Strada. Un testo rivoluzionario, dinamico e affascinante grazie alle sfumature mistico-religiose che ridondano in molte pagine del libro. Figura molto affascinante quella di Gary Snyder, nel libro come Japhy Ryder. Ma poi sono presenti anche gli amici Allen Ginsberg e Neal Cassady. Un caposaldo della beat generation. Vertice assoluto secondo il mio parere di Jack Kerouac.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/04/2020 13:05:56

    Un libro molto affascinante, ricco di spunti. A volte, però, risulta un po' noioso. Consigliato a chi ama la vita "on the road" e il Buddhismo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    18/12/2019 13:26:03

    Ideale seguito di “Sulla Strada”, l’indomito autore ci racconta di nuovo i suoi pellegrinaggi per il continente americano. Lo stile asciutto e spontaneo di Kerouac permette quasi di vivere le escursioni e le avventure da lui raccontate. Interessante anche l’avvicinamento alla fede Buddhista, seppur narrato in modo molto generico.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/11/2019 19:26:22

    Bellissimo, di una dolcezza incredibile.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    09/03/2018 22:16:06

    Avevo aspettative molto più alte per questo libro. Decisamente non all'altezza di "Sulla strada".

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/10/2017 11:46:21

    E' un capolavoro. L'unico problema è che si fa leggere in un lampo. La scrittura di Kerouac è un film. Le descrizioni della scalata al monte Matterhon sono pura scenografia. E' un libro unico nel suo genere, da assaporare come una buona tazza di the o un buon vino.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    02/10/2017 21:23:11

    Non all'altezza di Sulla Strada, ma ti rimane dentro. Un vagabondaggio umile e pieno di ispirazione. Una lezione di libertà che solo il grande Kerouac poteva dare. A mio avviso un po' confuso nelle nozioni di buddismo che vengono propinate in un misto di cristianesimo, ma a parte questo lo considero un ottimo romanzo. Incredibile la figura di Gary Snyder

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    19/08/2017 07:17:40

    Bello, commovente testimonianza di un modo di vedere e vivere la vita che, per quanto possa appartenere a un movimento culturale ormai passato, continua a influenzare il nostro immaginario più di quanto venga normalmente riconosciuto. Ispirazione religiosa tanto più autentica quanto più umanamente fragile e incoerente. Un grande autore che non indossa una maschera davanti ai lettori.

    Leggi di più Riduci