Valerian e la città dei mille pianeti (Blu-ray)

Valérian and the City of a Thousand Planets

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Valérian and the City of a Thousand Planets
Regia: Luc Besson
Paese: Francia; Stati Uniti
Anno: 2017
Supporto: Blu-ray
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 15,99

Venduto e spedito da ModenaCinema

Solo 1 prodotto disponibile

spedizione gratuita

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 13,79 €)

un nuovo mondo tutto da scoprire

Un live action basato sul fumetto fantascientifico "Valerian et Laurelin", scritto da Pierre Christin e disegnato da Jean-Claude Mézières

XXVIII secolo. Valérian e Laureline sono inviati speciali per il Governo dei Territori Umani con il compito di mantenere l'ordine nell'Universo. Sotto la direzione del Ministro della Difesa, si imbarcano in un'ardua missione verso la città intergalattica di Alpha, la Città dei Mille Pianeti , una metropoli in velocissima espansione dove migliaia di specie diverse, provenienti da tutto l'universo, hanno unito i loro talenti, le loro tecnologie e le loro risorse per il bene comune. Sfortunatamente però, non tutti i 17 milioni di abitanti di Alpha condividono gli stessi valori e obiettivi. Forze oscure stanno per mettere in pericolo la specie umana e Valérian e Laureline sono chiamati a combattere contro il tempo per individuare questa minaccia e mettere al sicuro non solo Alpha, ma il futuro dell'universo...

3,6
di 5
Totale 5
5
2
4
1
3
1
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    west

    21/09/2019 09:06:19

    Mirabolante avventura fantascientifica diretta dal regista francese che si avvale di una computer grafica ed effetti speciali di grande presa, imbastendo una storia estremamente godibile, nonostante le oltre due ore di durata, piacevole per gli occhi e per le orecchie.

  • User Icon

    VIDEO11

    17/01/2019 18:32:29

    Non ha avuto grande successo al cinema ma io lo consiglio. CERTE parti del film sono quasi degne di Avatar.

  • User Icon

    lupetto

    23/09/2018 15:30:53

    In Valerian non c'è solo la trasposizione di un fumetto, bensì tutto l'immaginario cinematografico fantascientifico da 2001 Odissea nello spazio in poi. Fra una citazione e l'altra, una storia abbastanza semplice e funzionale che però non basta ad essere abbastanza solida da sopportare tutto l'apparato visivo che il regista francese ha costruito. Un apparato ipertrofico e multicolorato ma privo di sostanza.

  • User Icon

    Max

    20/09/2018 17:31:41

    Questo film di Luc Besson non mi è piaciuto per niente trovandolo un tentativo mal riuscito di emulare, almeno sotto certi aspetti, film del calibro di Star Wars, infatti anche qui la storia si svolge passando da un pianeta all'altro e si possono incontrare una moltitudine di razze aliene che vivono integrate tra loro. La trama che tutto sommato ha un buon avvio nella primissima parte del film, sembra poi incagliarsi e procedere senza un'idea precisa, tra momenti di nulla di fatto e ampie scene d'azione e situazioni evitabili che allungano fin troppo il brodo. Il film si lascia guardare, ma in molte occasioni la noia prende il sopravvento anche a causa di attori non sempre all'altezza.

  • User Icon

    anna g.

    19/09/2018 09:18:34

    un film che mi ha entusiasmato,spettacolare,divertente e coloratissimo,fantascienza allo stato puro,consigliatissimo

Vedi tutte le 5 recensioni cliente

Besson realizza un vecchio sogno e piega la tecnologia al romanticismo

Trama
Anno 2740. Il Maggiore Valerian, agente governativo, e il sergente Laureline, sua fidata partner, vengono inviati in missione dal Ministro della Difesa nel caotico e intradimensionale Big Market del pianeta Kirian, allo scopo di mettere in salvo l'ultimo convertitore Mül rimasto. I Mül sono un popolo che si crede estinto, ma attorno al loro destino vige un misterioso segreto militare. E il mistero si fa più fitto quando Valerian e Laurelin raggiungono Alpha, la Città dei Mille Pianeti: un'enorme stazione spaziale minacciata dall'interno da una zona radiottiva in rapida espansione.

  • Produzione: Rai Cinema, 2018
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 137 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS-HD Master Audio 5.1);Inglese (DTS-HD Master Audio 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • AreaB
  • Contenuti: Trailer - Backstage - Special: Universo di Valerian (creazione, produzione ed effetti speciali) - Interviste cast & crew
  • Luc Besson Cover

    Regista e sceneggiatore francese. Esordisce con l’interessante Le dernier combat (1983), allucinata cronaca in bianco e nero di un pianeta dilaniato da una catastrofe nucleare. Dopo il fiammeggiante Subway (1985), interamente ambientato nella metropolitana di Parigi, e il retorico Le grand bleu (1988), ottiene un clamoroso successo nel 1990 con Nikita, travolgente film d’azione che racconta con stile acceso e personale le avventure di una fragile ma implacabile killer costretta a uccidere per conto dei servizi segreti. Il carattere del killer solitario è ripreso in Leon (1994), girato negli Stati Uniti. Definito «il più americano fra i registi europei», nel 1997 realizza Il quinto elemento, interessante fusione fra la fantascienza, il film d’azione e il fumetto, che esalta la sua passione... Approfondisci
  • Cara Delevingne Cover

    Cara Delevingne è una modella e attrice britannica. Nata a Londra, ha raggiunto il successo mondiale nel 2009 ed è stata nominata Modella dell’Anno ai British Fashion Awards nel 2012 e nel 2014. Ha iniziato la sua carriera da attrice nel 2012 con un primo ruolo nell’adattamento cinematografico di Anna Karenina, e da allora ha preso parte come protagonista in film come Città di Carta, Suicide Squad, Valerian e la città dei mille pianeti e Life in a Year. Mirror, Mirror (DeA Planeta, 2017) è il suo primo romanzo. Approfondisci
  • Clive Owen Cover

    "Attore inglese. Studia recitazione alla prestigiosa Royal Academy of Dramatic Art di Londra e lavora in teatro nella messinscena di numerosi testi classici prima di debuttare sul grande schermo nella commedia sulle frustrazioni della classe media britannica Vroom (1988) di B. Kidron nei panni dell'uomo che abbandona la sua città di provincia per andare con un amico in cerca di sé stesso. Dopo alcuni ruoli marginali (in Gosford Park, 2001, di R. Altman e The Bourne Identity, 2002, di D. Liman), nel 2004 è uno dei protagonisti di King Arthur di A. Fuqua, dell'analisi sulle dinamiche di coppia di M. Nichols in Closer (che gli vale una nomination all'Oscar e un Golden Globe) e partecipa alla trasposizione cinematografica della serie di F. Miller (anche sceneggiatore e coregista accanto a R. Rodriguez),... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali