Valzer con Bashir. Una storia di guerra - Ari Folman,David Polonsky - copertina

Valzer con Bashir. Una storia di guerra

Ari Folman,David Polonsky

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Isabella Zani
Editore: Rizzoli Lizard
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 9 gennaio 2009
Pagine: 143 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788817029124
Salvato in 43 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Valzer con Bashir. Una storia di guerra

Ari Folman,David Polonsky

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Valzer con Bashir. Una storia di guerra

Ari Folman,David Polonsky

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Valzer con Bashir. Una storia di guerra

Ari Folman,David Polonsky

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 17,10 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Beirut, 14 settembre 1982: il comandante capo delle Forze Libanesi Gemayel Bashir perde la vita in un attentato a opera di gruppi terroristi palestinesi. Due giorni dopo, i campi profughi di Sabra e Chatila vengono presi d'assalto dai più fanatici seguaci di Bashir, i falangisti cristiani, che vendicano la morte del proprio idolo trucidando centinaia di inermi palestinesi, tra cui donne, vecchi, bambini. Ari Folman è un giovanissimo soldato dell'esercito israeliano, e il suo posto è tra i cerchi concentrici di militari che circondano il luogo della carneficina. Forse i razzi che hanno illuminato a giorno la ferocia dei falangisti sono partiti anche dalla sua postazione, ma lui non sa dirlo: vent'anni dopo nella sua testa non è rimasto un solo ricordo, né della notte del massacro, né dei combattimenti che l'hanno preceduta. Sarà l'incubo ricorrente di un amico a spingerlo verso i racconti e le testimonianze dei protagonisti dell'epoca, nel doloroso tentativo di riportare in vita la memoria di quei giorni terribili. "Valzer con Bashir" è il resoconto profondo e sofferto - ma non per questo meno lucido - di uno dei momenti più atroci della nostra storia, il risultato di un approccio delicato, originale, alle assurdità della guerra.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Filippetto

    12/05/2020 12:59:06

    Questo graphic novel è successivo al film, ma non è una sua mera replica; è stato fatto un grosso lavoro di selezione e montaggio, per renderlo un'esperienza diversa da ciò che è visione con voci e musica a quello che è lettura su pagina. Il risultato sono le splendide tavole di Polonsky che accompagnano il viaggio nella memoria del protagonista, un soldato israeliano, alla ricerca angosciosa di quel momento della sua vita (il massacro di Sabra e Chatila) che sembra aver rimosso dalla mente. Emozionante.

  • User Icon

    claudio

    08/03/2009 13:36:00

    Solo un aggettivo: eccezionale.

È uno dei film del momento: in lizza per gli Oscar 2009, osannato dal pubblico e dalla critica, ci regala una testimonianza profonda e sofferta degli indicibili orrori generati dalla follia della guerra.
Dopo il successo sul grande schermo Valzer con Bashir approda anche in libreria, con questo graphic novel realizzato dagli stessi autori del film. Il regista israeliano Ari Folman e l'illustratore David Polonsky hanno trasferito i disegni usati come base per l'animazione in un libro di 150 pagine di carta patinata: un mezzo espressivo diverso per raccontare la stessa storia, regalandole suggestioni e sfumature nuove. Dal movimento della pellicola alla staticità della carta, l'impatto emotivo è comunque garantito dal ritmo coinvolgente della narrativa a fumetti.
In un drammatico flash back, Ari Folman ripercorre in prima persona la sua esperienza tra le truppe dell'esercito di Israele durante la guerra del Libano fino a ricostruire il ricordo della strage di Sabra e Chatila, rimasto sepolto nei recessi della sua mente per vent'anni. Per difenderlo dal dolore, dal senso di colpa e di impotenza, il suo inconscio cancellò ogni attimo di quei giorni folli, trascorsi tra bombe e sparatorie. Fino a quando l'incubo di un amico fa riaffiorare un turbinio di visioni e di immagini isolate, che, giorno dopo giorno, si ricompongono faticosamente in una sequenza coerente e completa. Per riportare a galla la verità sepolta dentro di sé, Ari ricerca i commilitoni che vissero al suo fianco quell'esperienza, li invita a ricordare insieme a lui, e per lui, particolari dolorosi ma necessari per riacquistare piena coscienza dei fatti e delle responsabilità. Tra questi l'ex soldato che, dopo anni, ricorda con bruciante senso di colpa e vergogna la sua fuga dal campo di battaglia e il compagno di scuola e di armi, ora imprenditore di successo in Olanda, che gli svela la visione onirica che lo accompagnò durante la sua prima notte sul fronte libanese. Riaffiora prepotente anche il ricordo del giornalista televisivo che "camminava a grandi passi tra le pallottole, alto, diritto, un vero superman, come se niente fosse" e l'immagine del soldato Frenkel, che armato di mitra, si lancia in una danza solitaria tra i colpi di arma da fuoco dei cecchini, ballando il suo "valzer" personale sotto il ritratto murale del presidente Bashir Gemayel, la cui uccisione scatenò la furia dei falangisti. Una galleria impressionante di testimonianze sulle operazioni belliche, le efferatezze dei falangisti e le oscure manovre di comandanti militari e leader politici, che culminano nella rievocazione catartica del massacro di Sabra e Chatila. L'estrema crudeltà di questo episodio della guerra del Libano è emblematicamente riassunta dall'istantanea del corpo senza vita di un bimbo che affiora dalle macerie della distruzione. Una delle tante immagini d'impatto presenti nel libro, che ha nell'immediatezza dei disegni e dei testi a fumetti uno dei suoi punti di forza. La visione vale in questi casi molto più delle parole e colpisce diritta la cuore, soprattutto perché riflette l'esperienza di un testimone diretto e rappresenta un monito accorato a rinnegare tutte le guerre.

Note legali