Vangelu secunnu Matteu. Traslazione in lingua siciliana del Vangelo secondo Matteo

Alessio Patti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Algra
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 1 gennaio 2016
Pagine: 160 p., Brossura
  • EAN: 9788893410106

€ 8,10

€ 15,00

Punti Premium: 8

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Traslazione in Lingua siciliana del Vangelo secondo Matteo. In Appendice il Vangelo di Matteo da "La Sacra Bibbia" - CEI, testo della versione ufficiale della Conferenza Episcopale Italiana.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    alba

    02/04/2016 07:50:24

    Scrivere una recensione per "Vangelu secunnu Matteu" è per me una grande emozione, un impegno d'amore culturale e artistico che mi vede impegnata da anni con l'autore della traslazione in lingua poetica siciliana Alessio Patti. Sono felice di avere acquistato questa opera eccelsa per molteplici motivi, il primo perché essendo la traslazione poetica della parola di Dio è amore e quale gesto più amorevole se non donare un sorriso ai bambini bisognosi e Vangelu secunnu Matteu lo dona, perché tutto il suo ricavato verrà devoluto a "Save the Children", la più grande organizzazione internazionale indipendente che dal 1919 lotta per migliorare la vita dei bambini? si aggiunge il desiderio di possedere un opera di spessore che arricchirà la libreria delle nostre case e sopratutto la nostra terra spirituale che brama di armonia e bellezza, d'incanto e conoscendo il sentimento profondo che ha mosso il Poeta Siciliano Alessio Patti, la sua dedizione il suo impegno e l'amore per la Lingua poetica Siciliana è davvero notevole, essendo uno studioso appassionato, ma le sue traslazioni non si fermano alla semplice traduzioni letteraria infatti egli stesso dice che c'è in quest'opera Una traslazione "emotiva" in lingua siciliana atta ad acquisire in spirito e incanto il sentire di Dio. e quando ci parla della lingua siciliana poetica intende quella per nascita non per trasformazione; quella che ha origini antichissime, quella incarnata dei nostri padri e che nel poeta capace di rendere ogni verso più armonioso, caldo e musicale di quella italiana e credo ancora più di qualunque altra. Dio è Parola, dunque linguaggio, e lo è per tutti allo stesso modo. Il diritto dunque di sentire "in lingua siciliana, il sentire di Dio è stato il suo immenso impegno dell'anno appena scorso, per dare a chi ancora non aveva avuto questo dono la possibilità di riceverlo. Alba Schembri (poetessa)

Note legali