Variazioni Goldberg - CD Audio di Johann Sebastian Bach,Keith Jarrett

Variazioni Goldberg

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Johann Sebastian Bach
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Ecm
Data di pubblicazione: 3 agosto 2001
  • EAN: 0042283962224

Nella lista dei desideri di 6 persone

€ 14,24

€ 21,90
(-35%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nella lista dei desideri di 6 persone

Disco 1
1
Aria
2
Variatio 1
3
Variatio 2
4
Variatio 3
5
Variatio 4
6
Variatio 5
7
Variatio 6
8
Variatio 7
9
Variatio 8
10
Variatio 9
11
Variatio 10
12
Variatio 11
13
Variatio 12
14
Variatio 13
15
Variatio 14
16
Variatio 15
17
Variatio 16
18
Variatio 17
19
Variatio 18
20
Variatio 19
21
Variatio 20
22
Variatio 21
23
Variatio 22
24
Variatio 23
25
Variatio 24
26
Variatio 25
27
Variatio 26
28
Variatio 27
29
Variatio 28
30
Variatio 29
31
Variatio 30
32
Aria
  • Johann Sebastian Bach Cover

    Compositore tedesco.La vita: da Weimar, a Cöthen, a Lipsia. Figlio di un violinista, ricevette la prima istruzione musicale dal padre e, dopo la sua morte (1695), dal fratello maggiore. Nel 1700 entrò a far parte, come soprano, del coro di S. Michele a Lüneburg, rimanendo al servizio di quella chiesa anche dopo la muta della voce, avvenuta l'anno seguente. Nel 1703 ebbe un breve incarico a Weimar come violinista nell'orchestra ducale; pochi mesi dopo divenne organista di chiesa ad Arnstadt. Nel 1707, colpito da dure critiche perché si era assentato senza permesso e perché sottoponeva a eccessive elaborazioni l'accompagnamento dei corali, si trasferì a Mühlhausen, presso la chiesa di S. Biagio. Nello stesso anno sposò sua cugina. Nel 1708 tornò a Weimar come organista di corte. Deluso nella... Approfondisci
  • Keith Jarrett Cover

    pianista e compositore statunitense. Dopo essersi affermato nei gruppi di Art Blakey, Charles Lloyd e Miles Davis, nel 1971 ha iniziato una fortunata carriera, per lo più nel jazz, come solista al piano e leader di importanti formazioni (gruppo con Dewey Redman, Charlie Haden e Paul Motian, quartetto con Jan Garbarek, Palle Danielsson e Jon Christensen, più di recente trio con Gary Peacock e Jack DeJohnette che si è distinto nella rivisitazione di temi "standard" del jazz, ma anche affiancandosi a organi sinfonici). È stato anche molto attivo in altri generi musicali, come esecutore-interprete (J.S. Bach, anche al clavicembalo; Händel; Šostakovic) e come compositore (cleebre il suo Köln Concert). Ha registrato con flauto, sassofono soprano, organo... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali