Editore: Guanda
Anno edizione: 2012
Pagine: 206 p., Brossura
  • EAN: 9788860889621
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,64

€ 12,00

€ 16,00

Risparmi € 4,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luana

    07/09/2014 11:19:20

    Ho letto solo ora questo libro di Vichi e devo dire che come sempre lo scrittore ti trascina dentro la storia che narra. Non è assolutamente vero che questo libro sia un fiasco. E' scritto benissimo e la storia è originale. A chi piace solo "Bordelli" dico che dovrebbe apprezzare anche le altre storie di Vichi che per me sono sempre piacevolissime e riesce a coinvolgere il lettore fin dalle prime pagine.

  • User Icon

    TG

    08/03/2013 22:37:27

    Non è il Vichi che ci si aspetta! Il Commissario Bordelli è un'altra cosa! Si legge abbastanza bene ma non è entusiasmante.

  • User Icon

    Adriana

    18/09/2012 10:26:30

    Non proprio 'bello, bello, bello', ma l'ho trovato piacevole, ben congegnato e non così inverosimile. Quindi ho attaccato con Bordelli, un po' scontatello ma tenero, e come spesso accade con gli sfigati seriali, si continua più per affetto che per passione. 3 abbondante.

  • User Icon

    luigibenedetti

    09/06/2012 16:46:15

    Il grande Vichi questa volta ha "toppato". E non è uno scivolone, è proprio un tonfo. La storia è insulsa, totalmente inverosimile, con personaggi slabbrati e fastidiosi. Un raccontino dilatato che diventa romanzetto. E anche "la morale" lascia a desiderare: la vendetta, se è calunnia, non ha nulla di grandioso, è troppo facile, e perciò inutile. Attendiamo il ritorno di Vichi,quello vero.

  • User Icon

    Michele Vaccaro

    07/06/2012 12:16:46

    Ok, forse non è fra i migliori titoli del Vichi ma è pur sempre un libro di buona caratura. La storia narrata è originale, parte benissimo per poi perdere un po' di verve nel proseguio. Resta, in tutti i casi, "la vendetta" ,un libro ampiamente sopra la media dei tanti titoli noiosi attualmente in circolazione.

  • User Icon

    lina

    13/05/2012 01:07:41

    che delusione! inverosimile, piatto, monco nel finale... è del tutto scomparso quel qualcosa di simenoniano che faceva di questo autore uno dei miei preferiti!

  • User Icon

    claudio

    10/05/2012 09:23:22

    Ho letto molto di Marco Vichi, in particolare tutti i "Bordelli", e ne sono un appassionato. Ma questo mi ha convinto solo in parte. Mi sembra un po' modesto, in particolare la storia troppo inverosimile. Pazienza, vuol dire che aspetterò ancora Bordelli.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione