Il ventiquattrenne più vecchio del mondo - Roberto Paterlini - copertina

Il ventiquattrenne più vecchio del mondo

Roberto Paterlini

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Croce Libreria
Collana: Off-side
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 23 marzo 2007
Pagine: 240 p.
  • EAN: 9788889337554
LIBRO USATO € 7,56
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 7,56

€ 14,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un pomeriggio estivo Elena, Giulio e Roberto si incontrano. Lei è in partenza per le vacanze, loro di ritorno. Frasi di circostanza, pose insolite, imbarazzo. E dentro di loro paure e timori, di non essere adeguati, di sbagliare, di essersi tutti e tre incastrati in qualcosa per cui non saranno all'altezza. Giulio e Roberto, giovani e introversi, si amano. A quasi un anno di distanza è Elena che sta tornando da un breve viaggio, e si appresta ad affrontarne uno nuovo, ancora più spaventoso, una fuga. Nel frattempo Giulio cerca di nascondere le cicatrici sui suoi polsi, non riuscendoci del tutto; e Roberto, da un luogo lontano e non chiaro, ricorda un episodio della sua adolescenza. Flashback si susseguono, esperienze formative tipiche di un ventenne ci danno un quadro esaustivo dei problemi esistenziali che affliggono l'età post adolescenziale di un ragazzo che vive in provincia la propria omosessualità. Ci sono Stefano e Carlo: il primo è anche lui alla ricerca di qualcosa, forse di un limite, ma lungo il tragitto ha un inatteso incontro. E Carlo, il ventiquattrenne più vecchio del mondo, finalmente trova il coraggio, anche se solo, se così si può dire, sulle amate pagine bianche di uno schermo...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali