Categorie
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2010
Pagine: 247 p., Rilegato
  • EAN: 9788804595236
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Carmelo Principato

    26/04/2013 16.16.44

    Caro Carmelo Sardo ho appena finito di leggere il tuo libro e ti ringrazio per la commozione che sei riuscito a suscitare in me. Hai saputo sapientemente tessere una trama in cui mi sono sentito coinvolto direttamente. E' come se tu stessi parlando direttamente con me, facendomi partecipe delle tue sensazioni, al punto che le parole"mafia", "ergastolo", "fine pena mai" perdevano via via il loro significato. Con garbo e senza furbizia hai toccato la corda dei veri sentimenti. Leggendo, credevo di ascoltare un "amico" immedesimandomi nel suo racconto che sono sicuro rappresenta la vera storia della tua vita. E ti assicuro che quando stamattina a scuola ho scambiato qualche impressione con i miei colleghi che stanno leggendo il tuo libro (siamo in cinque) ho constatato con piacere che tutti abbiamo provato sensazioni analoghe. Nell'attesa della presentazione di "Vento di Tramontana" presso l'Istituto "Nicolò Gallo" di Agrigento fissata per lunedì 29 marzo 2010 ore 10.00, ti porgo i più cordiali saluti. Carmelo Principato.

  • User Icon

    Calogero V. Porto Empedocle

    13/11/2012 11.39.08

    Caratteristica precipua del romanzo di C. Sardo "Vento di Tramontana" è la sapiente e dotta rappresentazione dei temi trattati dallo scrittore che sono imperniati sul riscatto del proprio essere uomo. Con abilità, quasi architettonica, egli tende a cesellare e, quasi, a plastificare gli stati d'animo dei vari personaggi. L'opera è intrisa da incessanti vibrazioni di passione che caratterizzano la scrittura, i concetti, infine tutto il periodare dello scrittore empedoclino. La narrazione degli avvenimenti nonché la prospettazione delle immagini ad assi correlati avviene,direi, in modo musicale. Le note, ossia i termini usati, vengono abilmente mutate e coordinate , col mutare dei personaggi, sfociando in un bellissimo ed armonico spartito musicale, che va letto, senza interruzione alcuna, al fine di gustarne tutto il contenuto. Infine si rilevano dei toni melanconici, frammisti, comunque, ad aneliti di speranza che si colgono e si sentono nel soffio impetuoso del "Vento di Tramontana", che consiglio di leggere. Il prezzo pagato per l'acquisto del libro costituisce un "investimento"finalizzato, unicamente, all'arricchimento della propria anima.

  • User Icon

    VALENTINA

    02/11/2012 18.53.32

    Ho appena terminato di leggere il libro di Carmelo Sardo "VENTO DI TRAMONTANA". Devo dire che non è soltanto un eccellente progetto editoriale, che ha riscosso grandi assensi di pubblico, bensì, a mio parere, è l'equivalente di una vera e propria opera d'arte, scritta con maestria e grande creatività. Molteplici sensazioni hanno pervaso la mia mente, emozioni intrinseche mi hanno resa quasi protagonista. La descrizione, così minuziosa, dei dettagli, ha esaltato addirittura l'effluvio di ogni avventura, ho avuto la percezione di assaporare ogni emozione, nella sua più autentica espressione. Ho avuto l'impressione di sentire l'odore di quell'ambiente che da un lato appare pesante e nel contempo "la rassegnazione" di uomini che si abbandonano al loro fato prevale nella quotidianità, dando loro quasi "un nuovo stile di vita". Questo progetto è di grande insegnamento per i lettori. Mi sono sentita "privilegiata" nell'avere in mano un grande patrimonio culturale di questo spessore, mi sento ricca dentro, nella mente, nei sentimenti. Mi complimento con l'autore, (noto giornalista Agrigentino e adesso scrittore di un capolavoro senza pari) che come un pittore ha dipinto sulla tela della vita ciò che potrebbe essere impercettibile al tatto, ma non ai più nobili sentimenti, perchè in fondo: "chi è nato libero non può avere "catene ai piedi". Leggete questo libro, alla fine, avrete la percezione di aver nutrito la vostra anima di una grande "lezione di vita".

  • User Icon

    Sandro

    13/06/2012 18.30.15

    Un'isola nell'isola, aspra e selvaggia. Un carcere con le sue dure regole e le leggi non scritte. Un giovane secondino che svezza i suoi vent'anni nel rapporto con detenuti fine pena mai che tentano di riscattarsi. Un'amicizia pericolosa con un ex capo mafia, da cui decollano propositi buoni dai nobili fini. Storie dolorose, passioni forti e travolgenti. Uno spaccato di vita che all'esterno non è dato sapere. Una storia vera a quanto pare che inquieta e appassiona, ora intensa e cruda, ora tenera e vibrante. Un romanzo che mi sento di consigliare senza alcun indugio, che si legge agilmente grazie a una scrittura piena ed efficace, senza troppi fronzoli.Esordio ottimo per Sardo.

  • User Icon

    Cristina

    25/09/2011 23.39.08

    Mi sono imbattuta casualmente in questo romanzo, consigliato sulla bacheca di un gruppo di lettori su Facebook e devo dire grazie a questo consiglio ho scoperto un romanzo unico, originale, toccante e profondo. Temevo fosse la solita storia di mafia e di violenza, invece è stata una sorpresa straordinaria vista la tenerezza,in un ambiente comunque crudo, con cui l'autore affronta la crescita del giovane protagonista secondino in un supercarcere. Un romanzo che riserva sorprese e voli pindarici che non dispiacciono affatto. Merita di essere letto e consigliato.

  • User Icon

    WHY

    04/04/2011 17.40.23

    Stupendo. Scritto magistralmente.

  • User Icon

    elda

    22/11/2010 21.15.12

    In un carcere di massima sicurezza, il protagonista ventenne, in servizio militare come agente di custodia, compie un apprezzabile percorso di maturazione. A questo bel romanzo, di cui consiglio la lettura, avrei attribuito la massima valutazione se non ci fossero le ultime venti pagine che ritengo superflue e poco credibili.

  • User Icon

    barbara rossi

    04/10/2010 18.34.22

    Un romanzo sorprendente, che mi ha rapita. Da leggere d'un fiato. Emozionante, intenso, vibrante, commovente, drammatico. Ho trovato dentro di tutto. Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    antonio calabrese

    09/09/2010 16.54.49

    Ottimo romanzo d'esordio per Carmelo Sardo. Un romanzo da leggere d'un fiato, tenero e intrigante, avvolgente ed emozionante, duro e aspro e commovente. Imperdibile.

  • User Icon

    pla60

    29/06/2010 21.22.14

    più bello all'inizio che alla fine. finale romantico che non mi è piaciuto. ottima penna.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione