Il vento nei salici

Kenneth Grahame

Traduttore: B. Fenoglio
Curatore: J. Meddemmen
Illustratore: E. H. Shepard
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 30/10/2007
Pagine: XIV-222 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788806190767
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,83

€ 5,83

€ 10,80

6 punti Premium

€ 9,18

€ 10,80

Risparmi € 1,62 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Bookworm

    28/09/2016 15:50:02

    Favola che può essere apprezzata anche dagli adulti (soprattutto se vogliono tornare bambini). Non si può non rimanere incantati e divertiti dalle avventure di Rospo. Consiglio quest'edizione sia per la traduzione aulica sia per l'interessante introduzione.

  • User Icon

    vale

    20/12/2013 11:03:10

    Io invece ho scoperto questo libro riascoltando le fiabe sonore di quando ero bambina " Compare Rospo di Villa Rospi" era la storia tratta molto fedelmente da "Il vento nei salici". Concordo con i pareri precedenti: è un libro molto carino, ricco di spunti sia per bambini che per adulti. In effetti la traduzione è apprezzabile da un adulto perché riporta molti termini obsoleti e forse proprio per questo incanta e trasporta ancora di più nel mondo di Grahame. Per un bambino consiglierei edizioni più semplici che gli rendano possibile apprezzare questa "favola" degnissima di essere conosciuta.

  • User Icon

    salvatore

    07/04/2011 11:20:30

    Anch'io sono venuto a conoscenza di questo libro grazie al titolo del primo disco dei Pink Floyd del 1967, "The Piper at the Gates of Dawn", il Pifferaio alle porte dell'Alba, titolo di uno dei capitoli del libro al quale il grande Syd si ispirò. Lo sto leggendo ma mi ha già catturato. E come ha scritto Michele Mari nel suo libro "Rosso Floyd" come non si può riconoscere nella Talpa, al sicuro nella sua tana sottoterra, lo stesso Syd Barrett; nel Topo navigatore, Richard Wright e nel Tasso lo schivo Roger Waters? E David Gilmour? Non credo trovi collocazione...

  • User Icon

    Maunakea

    05/07/2008 19:54:28

    The Wind in the Willows è del 1908, un classico che non conoscevo minimamente, bellissimo. Come scrive domina, se da regalare ad un bambino eviterei questa versione di Fenoglio, più rispettosa della parlata del tempo che risultrebbe troppo aulica, e di difficile lettura, al contrario invece se ad apprezzarla è un adulto. Meraviglioso. Una di quelle storie che non ha età di lettura, capace di avvicerti e trasportarti altrove in compagnia del Signor Tasso e della Talpa, del Topo di fiume e Del Rospo. E il pifferaio alle soglie dell'alba... fondamentalmente debbo ringraziare Syd Barrett, visto che mi sono incuriosita di questo libro leggendo le note di come ha preso forma The Piper at the Gates of Down dei Pink Floyd.

  • User Icon

    domina

    03/04/2008 13:11:38

    meravigliosa e surreale favola adatta a bambini e adulti. la felice traduzione di fenoglio le conferisce un piacevolissimo sapore “antico”, anche se richiede una più che buona competenza nella lingua italiana e, se letta ai bambini, la disposizione a fermarsi e a spiegare i termini meno consueti. ma vale la pena di affrontare queste piccolissime difficoltà per entrare nel sorprendente e straordinario mondo creato dalla fervida fantasia di Kenneth Grahame.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione