Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La verità dell'Alligatore - Massimo Carlotto - copertina

La verità dell'Alligatore

Massimo Carlotto

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: E/O
Collana: Dal mondo
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 28 ottobre 2020
Pagine: 224 p., Brossura
  • EAN: 9788833572604
Salvato in 14 liste dei desideri

€ 14,25

€ 15,00
(-5%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La verità dell'Alligatore

Massimo Carlotto

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La verità dell'Alligatore

Massimo Carlotto

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La verità dell'Alligatore

Massimo Carlotto

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (14 offerte da 14,25 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

L’Alligatore è un ex cantante di blues. Ingiustamente condannato a sette anni di carcere, gli è rimasta addosso la fragilità degli ex detenuti e l’ossessione della giustizia.

«Quando la vidi entrare, tailleur costoso e borsa rigida da professionista, capii subito che mi sarei perso parte del concerto di Cooper Terry che stava iniziando in quel momento. (…) Detesto che qualcuno mi disturbi mentre ascolto del buon blues, ma allora capitava piuttosto di frequente. Tutti sapevano che fare il giro dei locali era l’unico modo per trovarmi: il mio nome non appariva sulla guida telefonica e nessuno conosceva il mio indirizzo».

L’Alligatore ha messo a frutto le sue “competenze” e le sue conoscenze nella malavita divenendo un investigatore molto particolare: più a suo agio nel mondo marginale ed extralegale che tra poliziotti e magistrati, ricorre volentieri all’aiuto di strani “personaggi”, primo fra tutti Beniamino Rossini, un malavitoso milanese con il quale ha stretto una bella amicizia malgrado le differenze culturali e di temperamento. I due intuiscono presto che gli omicidi di due donne, imputati a un povero tossico, sono in realtà maturati nei corrotti ambienti di una certa borghesia di provincia...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,04
di 5
Totale 28
5
12
4
9
3
4
2
2
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    furetto60

    28/03/2017 11:17:03

    Con una scrittura volutamente scarna, “scattosa”, priva di fronzoli lessicali, Carlotto mostra quel che accade “terra terra” dall’altra parte della barricata, quella dei perdenti, degli illegali per forza, dei cavalieri senza gloria e tanta sana paura. Un personaggio dalle varie sfaccettature, autentico e persistente nella memoria, facile ad entrare nel cuore del lettore.

  • User Icon

    archipic

    07/07/2016 16:39:40

    Buon esordio dell'Alligatore; trama complessa ma ben narrata e fluida nel suo evolversi. Personaggi interessanti e ben tratteggiati tranne, per assurdo, proprio quello del protagonista che non riesce ad emergere, rimane piatto, senza nessuno scatto particolare e viene offuscato dal suo compagno d'indagine, Beneamino, più denso e meglio definito. Questo limite sostanziale pregiudica un giudizio migliore. Un 3/5 in attesa del successivo.

  • User Icon

    angelo

    02/09/2014 14:33:28

    Ingredienti: un pregiudicato trasformato in investigatore, un tossico diventato capro espiatorio per due delitti, la corruzione tramutata in giustizia dei tribunali, la ricerca della verità camuffata da vendetta. Consigliato: a chi cerca il lato oscuro di ricchezza, potere e conoscenze, a chi trova dei diamanti anche nell'umanità dei bassifondi.

  • User Icon

    Luca

    17/05/2014 15:58:40

    Noir da leggere.. A chi piace il genere!

  • User Icon

    mauro

    08/12/2013 20:09:38

    Il libro più noioso e idiota mai letto. Non sembra neanche un giallo!

  • User Icon

    ferdi

    12/09/2013 16:55:45

    Niente da fare: Carlotto proprio non mi piace...avevo letto qlk anno fa Il Fuggiasco e non mi aveva entusiasmato, nonostante l'evidente sofferenza e trasporto dell'autore nei riguardi di una vicenda fin troppo autobiografica. Ho provato a buttarmi sul giallo, un genere che mi affascina e che di solito non mi delude...ed anche qui nulla di interessante. Per carita' Carlotto scrive bene, ha si una prosa asciutta e cristallina, chiara, comprensibile, ma alla fine non convince e mi lascia con un senso di indefinito ed irrisolto. Mi sembra tutto molto superficiale, abbozzato, quasi vissuto per interposta persona...Provero' qualcosaltro, ma non mi faccio illusioni.

  • User Icon

    Federica3

    24/04/2013 12:53:02

    La prosa di Carlotto mi piace molto: asciutta e netta come una rasoiata. Molto cruda a tratti, non si risparmia nelle descrizioni di ambienti e comportamenti. Ma quello che più mi è piaciuto del romanzo ,che si sviluppa come una giallo classico, con la verità che emerge progressivamente facendosi largo tra i sospetti e le false certezze, è la descrizione di ambienti e tipologie di relazioni proprie dell'ambiente criminale e l'uso del linguaggio criminale, di termini gergali che appartengono al mondo circoscritto delle case circondariali. Un buon giallo, con un interprete tipicamente noir (o blues?) che cerca -con scarsi risultati- di nascondere la fragilità e l'insicurezza che anni di ingiusta galera gli hanno portato in dono dietro una maschera di cinismo e indifferenza per il resto dell'umanità.

  • User Icon

    valerioboing

    15/05/2012 23:38:40

    Un buon giallo, niente di più.

  • User Icon

    marco77

    01/11/2011 11:13:18

    l' alligatore si puo' considerare tra i piu' fantastici detective di libri gialli! il racconto fila via bene accompagnato da pezzi di blues..grazie CARLOTTO per averci regalato un personaggio cosi'!!

  • User Icon

    Dave

    31/08/2011 11:41:29

    Una piacevole scoperta. Un ruvido giallo ambientato a Padova. Si legge d'un fiato e ci si appassiona subito ai personaggi della storia.

  • User Icon

    puzzailsignorvincenzo

    27/09/2010 22:12:08

    Una gradevolissima sorpresa, una lettura estremamente scorrevole, divertente e non troppo pretenziosa.

  • User Icon

    fabio.j

    19/05/2010 12:14:22

    Un ottimo noir! Una lettura molto divertente.

  • User Icon

    Gizzy

    12/11/2009 10:44:45

    Davvero un bel giallo! Bella trama (mai banale), il ritmo è incalzante e i personaggi affascinano. Il libro si fa leggere d'un fiato e...certamente non mi farò sfuggire il resto della serie che ha per protagonista "l'alligatore". P.s. A chi piace il genere consiglio di avvicinarsi ad Abate Francesco (Cattivo cronista + Così si dice)

  • User Icon

    andreab

    03/11/2009 10:39:30

    Gran bel noir. Primo capitolo della saga dell'Alligatore; grazie a una scrittura agile ma non banale si fa leggere tutto di un fiato per la trama avvincente e il fascino (perverso) dei personaggi, tutti border -line, persone con una loro dignità e un loro senso dell'onore anche quando non proprio "a norma di legge". Inoltre spicca una grande capacità di indagare i mali del ricco nord est, metafora di un'Italia senza più identità.

  • User Icon

    stefano cesari

    11/09/2009 19:09:34

    molto buono, come del resto gli altri che ho letto dello stesso autore: L'oscuritá immensa della notte e Niente, piú niente al mondo

  • User Icon

    lalli

    22/11/2007 13:01:45

    NOIR FAVOLOSO CHE ESPLORA IL LATO TORBIDO DELLA PROVINCIA CON I SUOI SEGRETI ED I SUOI PECCATI. LA TRAMA SI DIPANA IN UNA SERIE DI SCATOLE CINESI ED OGNI DELITTO E' PIU' AGGHIACCIANTE DEELL'ALòTRO.- MAGISTRALE

  • User Icon

    Oscar Grimaldi

    03/09/2007 10:22:36

    Carlotto è una piacevole scoperta, dopo l'ennesima delusione per l'ultima avventura della creatura di Camilleri, il commissario Montalbano. Trama avvincente, ritmo serrato, scrittura semplice. Perfetto per una lettura estiva sotto l'ombrellone

  • User Icon

    Cristiano Carpin

    07/05/2007 16:30:10

    Da padovano leggere Carlotto risulta più gradevole perchè si rivedono posti e situazioni familiari, ciò non toglie che l'autore ha una buona capacità di portare avanti il racconto e questo, tra i vari dello stesso autore,forse è il più entusiasmante e il meno prevedibile. Un giallo che ti tira dentro e ti stimola ad arrivare alla fine per riuscire a dipanare l'intricata storia descritta in apertura. Sicuramente un buon libro.

  • User Icon

    Roberta

    12/04/2007 11:05:40

    Libro piacevole, scrittura semplice e accattivante, intreccio incalzante e mai banale, alto coinvolgimento del lettore nella vicenda, davvero un ottimo libro, consigliatissimo!

  • User Icon

    Vicio

    17/11/2006 18:52:18

    Uno dei Noir migliori che siano mai stati scritti, a mio parere. Carlotto ci porta per le vie di Padova, ci cala negli ambienti, nei modi, negli intercalari, nei valori di chi ha alle spalle vite turbolente e conti in sospeso con la giustizia. Ma ci introduce anche nell'eterno dramma degli errori giudiziari, che bene aveva descritto nella sua autobiografia de "Il Fuggiasco". Di sfondo, una Padova bella e acerba, un investigatore con la passione per il Calvados e il Blues, il suo braccio destro a mò di criminale gentiluomo, e soprattutto loschi intrighi che appartengono alla realtà più nuda e cruda. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Denise

    06/09/2006 10:47:01

    E' un discreto giallo (primo di una serie di 5). L’originalità sta nel fatto che ad investigare è un ex galeotto che si muove a modo suo aiutato dalle sue vecchie conoscenze. Il libro parte subito in quarta; quello che manca è una vera e propria presentazione del protagonista: l’alligatore. Personaggio complesso, ambiguo, anche un po’ ipocrita e alla fine meno positivo di quanto possa sembrare.

  • User Icon

    Nicola

    16/11/2005 10:25:50

    In estate mi sono letto diversi libri di Carlotto e La verità dell'alligatore è per me la cosa migliore da lui scritta.I due protagonisti sono ben assortiti e l'intreccio riesce a scavare con arguzia nel marcio della ricca provincia italiana.

  • User Icon

    Maria Luisa

    15/06/2004 21:19:37

    Gradevolissimo, mai banale, ci parla in maniera cruda della vita di chi sta ai margini. Senza dimenticare mai la poesia.

  • User Icon

    Sartana

    26/09/2003 10:55:27

    Entrando nel libro,si entra insieme all'Alligatore in una dimensione particolarissima che ti cattura sino all'ultima pagina;la si condivide con lui quasi come se fosse lì accanto a te,pare di sentire l'odore di fumo e le note del blues... Bravissimo Carlotto!

  • User Icon

    ematt

    01/04/2003 19:30:49

    Questo è la prima avventura dell'Alligatore che leggo. Credo che leggerò anche le altre. Bella coppia quella Buratti-Rossini, che trascina velocemente e senza accorgersene fino all'ultima pagina ...

  • User Icon

    Andrea

    04/10/2002 13:58:14

    Questo romanzo equivale alla mia personale scoperta di Massimo Carlotto, l'ho letto tutto di un fiato, davvero bello.

  • User Icon

    Farinata degli Uberti

    02/10/2002 22:05:43

    Bravo Carlotto.Ben scritto e molto gradevole,si legge di un fiato

  • User Icon

    Giulio Pianese, ovvero Zu

    25/09/2002 15:14:15

    Un romanzo avvincente, ben scritto e in grado di "intaccarti l'anima", come fa il <i>blues</i> con il protagonista di questo giallo/noir: un investigatore 'maledetto', già condannato ingiustamente e stroncato sentimentalmente.<br> Sfiduciato nei confronti del sistema giudiziario e dell'amore, agisce ai margini della legalità e anche oltre, trovandosi a scoperchiare il marciume che alligna tra i gangli del potere reale, quello dell'intrallazzo protetto dalla facciata della rispettabilità.

Vedi tutte le 28 recensioni cliente
  • Massimo Carlotto Cover

    Massimo Carlotto è nato a Padova nel 1956. Scoperto dalla scrittrice e critica Grazia Cherchi, ha esordito nel 1995 con il romanzo Il fuggiasco, pubblicato dalle Edizioni E/O e vincitore del Premio del Giovedì 1996. Per la stessa casa editrice ha scritto: Arrivederci amore, ciao (secondo posto al Gran Premio della Letteratura Poliziesca in Francia 2003, finalista all’Edgar Allan Poe Award nella versione inglese pubblicata da Europa Editions nel 2006), La verità dell’Alligatore, Il mistero di Mangiabarche, Le irregolari, Nessuna cortesia all’uscita (Premio Dessì 1999 e menzione speciale della giuria Premio Scerbanenco 1999), Il corriere colombiano, Il maestro di nodi (Premio Scerbanenco 2003), Niente, più niente al mondo (Premio Girulà... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali